Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

"FORMATORI IN FORMAZIONE" A SCUOLA DI COMUNICAZIONE E DIDATTICA

Leggi dopo formatorifickFormatori a confronto...per formare, informare e dialogare ancora meglio. E’accaduto nel weekend in corso a Roma, in occasione del corso promosso dalla Federazione Italiana Canoa Kayak e organizzato dal Centro Studi FICK, rivolto ai maestri formatori. Un’iniziativa finalizzata a qualificare ulteriormente i maestri e formatori della nostra Federazione operanti nei settori amatoriali e tempo libero, ma anche per aggiornare i formatori che tengono i corsi per i tecnici dei settori agonistici e per dare ulteriori spunti a chi, poi sul campo, sarà chiamato a dare indicazioni fondamentali per la crescita del livello qualitativo della canoa italiana.

Trenta partecipanti hanno preso parte alle prime due giornate di corso, tra giovedì e venerdì, con una serie di momenti di autoformazione dei maestri. Tra sabato e domenica invece spazio al secondo atto dell’iniziativa con la partecipazione dei docenti della Scuola dello Sport del CONI. I professori Giovanni Esposito e Valter Borellini sono stati chiamati in causa per discutere assieme ai partecipanti di comunicazione e didattica, aspetti fondamentali da curare al meglio in chi poi si dovrà rapportare direttamente con tecnici e atleti.

Non solo attività in acqua, test, pagaiate a tutta e lotte contro il cronometro dunque, ma anche indicazioni pratiche legate alla teoria e alle modalità migliori per trasmettere poi in maniera ottimale concetti e indicazioni.

“Iniziative come queste sono fondamentali - spiega il vicepresidente FICK Andrea Argiolas - permettono ai formatori di incontrarsi, raccogliere indicazioni importanti e confrontarsi da vicino con colleghi provenienti da ogni parte d’Italia. Condividendo esperienze, risorse e anche problematiche l’intero movimento canoistico nazionale ne esce arricchito”.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004