Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAFTING: IN LIGURIA IL VIA AL CAMPIONATO ITALIANO 2012

Leggi dopo
firaft4Cresce l'attesa per la prima tappa del Campionato italiano di rafting che si disputerà il prossimo fine settimana nelle acque del fiume Vara, in Liguria, una delle zone più colpite dall'alluvione dello scorso 25 ottobre. A questo proposito gli organizzatori del CentroSportAvventura ASD sottolineano che questa è un'occasione di riscatto per la loro terra, che ha bisogno più che mai di ritrovare la speranza grazie allo sport e al turismo: "Nei giorni dell’alluvione i nostri atleti sono stati impegnati nella difesa delle proprie case e di quelle di tanti brugnatesi e hanno svolto un'attività di soccorso fluviale che ha permesso di salvare molte vite - ha dichiarato Walter Filattiera, titolare del Centro SportAvventura ASD - Oggi la nostra partecipazione al campionato di rafting è un modo per ribadire che non ci siamo arresi, che abbiamo lottato e continueremo a lottare per il nostro paese. Purtroppo c’è ancora tanto da fare e da soli non potremo certo completare un’opera tanto gravosa. L’aver radunato ancora una volta l’élite del rafting italiano a Brugnato è anche un modo per richiamare l’attenzione su questa zona in un momento in cui l’opinione pubblica si sta dimenticando della nostra tragedia".
I più forti atleti del Rafting italiano si affronteranno dunque sul Vara nelle specialità Sprint e Discesa Classica Cat. R6 per le categorie junior maschile e femminile, senior maschile e femminile e amatori. Le gare avranno inizio sabato alle 11 in località Cà di Vara e domenica alla stessa ora alla base di Brugnato. Sono attesi trenta equipaggi da tutta Italia. I favoriti sono i giovani meranesi, promesse del rafting mondiale, e gli atleti del Vipiteno, reduci dal terzo posto ai recenti mondiali di Costarica. Sul fronte rosa ci sono grandi aspettative per le campionesse italiane dell’equipaggio valdostano che, per l'occasione, scenderanno in acqua con le atlete valtellinesi targate Indomita

Valtellina River. Particolarmente agguerriti saranno gli equipaggi brugnatesi reduci da un'ottima stagione 2011, nel corso della quale si sono piazzati al quarto posto nelle categorie senior maschile, senior femminile e master.

Il campo di gara si snoda da Vizza a Brugnato lungo 4,8 chilometri. "Sarà una competizione avvincente –assicura  il vicepresidente della Firaft con delega al settore sportivo Benedetto Del Zoppo - il Vara presenta difficoltà tra il 2° e il 3° grado ma il percorso è piuttosto tecnico e non perdona chi dovesse sbagliare le linee". La gara Sprint sarà disputata in due manches sabato a partire dalle 11 lungo i 600 metri prossimi al ponte di Cà di Vara mentre la Discesa Classica sarà protagonista domenica mattina sempre alle 11: in questo caso gli equipaggi si sfideranno lungo tutti i 4,8 chilometri del percorso. Il pubblico potrà seguire le competizioni sabato dal ponte di Cà di Vara e domenica dal ponte di Brugnato.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004