Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PREMIATI DA SEFI IDEM I MIGLIORI FUNZIONARI DELL’AGENZIA ENTRATE

Leggi dopo

 ide500  ROMA, 16 DICEMBRE – L’Agenzia delle Entrate ha scelto Josefa Idem e Massimiliano Rosolino, due pluridecorati dello sport, primatisti mondiali e medaglie d’oro olimpiche rispettivamente della canoa e del nuoto come ideali testimonial della sua campagna “Il Fisco premia il merito’’ tesa a valorizzare le capacità dei suoi funzionari.  I sette migliori emersi a conclusione della selezione sono stati oggi premiati dai due olimpionici azzurri nel corso di una cerimonia a cui hanno partecipato, oltre ai vertici dell’Agenzia, anche il presidente del Coni Gianni Petrucci, il segretario generale Raffaele Pagnozzi e il presidente della Fick Luciano Buonfiglio.

   “Per la seconda volta - si legge in una nota -  l’Agenzia sceglie così di chiudere l’anno all’insegna della meritocrazia, dedicando un riconoscimento ufficiale ai dipendenti che si sono distinti professionalmente per dedizione, passione ed esperienza. Valorizzare le proprie risorse e motivare i più capaci è un obiettivo su cui l’Amministrazione investe da tempo, nella consapevolezza di un sicuro ritorno in termini di efficienza della macchina fiscale e qualità dei servizi offerti ai cittadini.  

«Ho scelto di rinnovare questa iniziativa per il secondo anno consecutivo perché ritengo che possa lanciare un messaggio concreto per motivare i comportamenti virtuosi - ha sottolineato il direttore delle Entrate, Attilio Befera - . I dipendenti premiati oggi, infatti, hanno improntato il loro lavoro sui principi che ho espresso nella lettera inviata ai direttori centrali e regionali e che vorrei diventassero il faro da seguire nelle relazioni con i contribuenti. Poiché noi rappresentiamo lo Stato nell’esercizio di una delle sue funzioni più autoritative, il prelievo fiscale, siamo tenuti a operare in modo da guadagnare il rispetto e la fiducia che si ottengono faticosamente, giorno per giorno, con la correttezza, l’equilibrio, la trasparenza e la ragionevolezza dei comportamenti».  

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004