Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

50 ANNI DI OLIMPIADI; A LEVICO STORICA PASSERELLA DI CAMPIONI

Leggi dopo

   modifica2modifica1LEVICO TERME (TRENTO), 21 NOVEMBRE - Battute, risate, qualche lacrima. Una rimpatriata tra vecchi compagni di avventure sportive oltre che una eccezionale passerella di campioni tanti quella che ieri sera s’è svolta sul palcoscenico del Palazzo dei Congressi a Levico Terme. In collaborazione con la APT Valsugana che è tra i suoi sponsor principali, la federacanoa è riuscita a raccogliere a Levicom, per ringraziarli ancora una volta delle loro imprese sportive e per consegnargli  un simbolico riconoscimento, la maggior parte (alcuni non hanno potuto raccogliere l’invito) degli atleti che da Roma1960 a Pechino 2008 hanno vestito la maglia azzurra alle Olimpiadi.

 

   Introdotti da un filmato di una quindicina di minuti che ha rievocato storici momenti di gioia, la carrellata è stata aperta da Aldo Dezi e Francesco La Macchia, che proprio nell’Olimpiade romana conquistarono l’argento nella canadese biposto 1000 metri, prima medaglia a cinque cerchi della canoa italiana. In tanti, famosi e meno, vincitori di medaglie prestigiose o comunque commossi dal ricordo di una indimenticabile esperienza sportiva e di vita,  quelli che hanno risposto all’appello per la cerimonia inserita come clou della due giorni dedicata a Levico Terme alle assemblee ordinaria e straordinaria della federcanoa. A chiamarli e presentarli al pubblico dei rappresentanti delle società venuti da tutta Italia la voce inconfondibile di Giampiero Galeazzi che di tante imprese dei canoisti azzurri è stato testimone e storico telecronista.  E’ stata una girandola di aneddoti di battute reciproche che ha trasformato una cerimonia che sarebbe dovuta durare poco più di un’ora in un vero e proprio spettacolo. Con Galeazzi abile a coinvolgere tutti e in modo particolare i nomi più famosi, quelli che hanno arricchito il medagliere dell’Italia: da Antonio Rossi a Josefa Idem, a Beniamino Bonomi, Daniele Scarpa, Pierpaolo Ferrazzi. Ma anche tutti gli altri che sul podio a cinque cerchi non sono riusciti a salire e che sono sfilati in gruppi secondo l’edizione della loro partecipazione olimpica.

   Alla grande festa di Levico ha portato il suo saluto e i suoi complimenti anche il presidente della federazione internazionale Josè Perurena. ‘’L’Italia – ha sottolineato – è stata ed è tra le prime cinque nazioni al mondo in tutte le nostre discipline. Non soltanto in quelle olimpiche ma nella discesa, nella polo e nella maratona. Ha avuto una epoca d’oro da Barcellona a Pechino, che è stata frutto di un eccezionale lavoro. E mi sembra che continui a costruire con efficacia anche nel momento in cui deve, ovviamente, affrontare il ricambio generazionale’’. ‘’Certo  - ha riconosciuto il presidente della Fick Luciano Buonfiglio -, i trionfi degli ultimi vent’anni, alle Olimpiadi come in tante altre manifestazioni internazionali di massimo livello, sono in gran parte legati a una generazione di atleti fenomenali. Ma credo che con il lavoro e la programmazione riusciremo a creare i presupposti per renderli sempre possibili’’.

    Un momento particolare della serata, con un video che ne ha celebrato l’impresa, è stato dedicato a Daniele Molmenti che dalla sua esperienza ai Giochi di Pechino è uscito con un decimo posto nello slalom, ma che quest’anno ha dominato la scena internazionale della specialità mettendo a segno una splendida doppietta: il titolo di campione del mondo e la vittoria in Coppa del Mondo.

   Un successo anche la parte istituzionale dell’appuntamento di Levico Terme. L’Assemblea Ordinaria ha ascoltato e approvato la relazione biennale presentata dal Consiglio Federale e illustrata dal presidente Luciano Buonfiglio. Nella Straordinaria, che per la prima volta s’è svolta utilizzando il voto elettronico, è stato infine possibile introdurre le modifiche statutarie proposte dal Consiglio.

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.