Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAFTING: SELE/TANAGRO, PRIMA PROVA CAMPIONATO ITALIANO

Leggi dopo

SALERNO - Nella splendida cornice delle Terme del Tufaro in provincia di Salerno, organizzata dalla Federazione Italiana Rafting e dalla ASD Canottieri Penisola Sorrentina, si è svolta la prima prova del Campionato Italiano Rafting 2010. Per la prima volta il Campionato si è  affacciato al sud e il risultato è andato ben oltre le aspettative: circa 20 equipaggi provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia a suon di pagaie sulle rapide dei fiumi Sele e Tanagro, coinvolgendo un numeroso pubblico accorso sulle sponde a tifare gli equipaggi locali. Le categorie in gara erano Senior e Junior Maschile e Femminile, e
categoria Compagnie, nelle specialità di Discesa Classica e Sprint.
   Nella Discesa Classica, netta affermazione dell’ equipaggio calabrese del Canoa Club Lao Pollino che ha avuto la meglio sui forti ragazzi liguri del Centro sport d’Avventura Kinexia , forse penalizzati dalla partenza in linea, ostacolati involontariamente da altri
equipaggi, che hanno comunque prevalso sull’altro team calabrese Lao Canyon Rafting. I tempi e i distacchi sono stati di tutto rispetto e lasciano ben sperare per un prosIeguo di campionato esaltante e combattuto in previsione dei Campionati Europei che si svolgeranno in giugno in Val Di Sole (Tn) e dei Mondiali in Olanda in luglio.
   In campo femminile nella categoria Senior, dominio assoluto delle ragazze di Centro Sport d’Avventura Kinexia  (erano presenti con due equipaggi) che hanno trionfato sulle ragazze di Movimento e Natura. Da notare che il tempo fatto registrare dalle ragazze di Kinexia (2’21’’40) le avrebbe classificate al primo posto della classifica maschile, un risultato eccezionale. Le ragazze valdostane, nostra nazionale femminile, sono avvisate. Nella categoria junior femminile affermazione delle ragazze di Movimento e Natura, unico equipaggio in gara con un tempo di valore assoluto. Nella categoria Compagnie trionfo scontato dei fortissimi valtellinesi di Indomita Valtellina River che hanno avuto la meglio sui ragazzi locali di Trekking e Paddles e su Centro Sport d’Avventura Kinexia 4. La giornata del sabato ha visto poi gli atleti rilassarsi nelle splendide Terme del Tufaro a compimento di una bella giornata di sport e relax. La domenica si sono svolte invece le prove di sprint su 2 manche, combattutissime e spettacolari, molto apprezzate dal pubblico. Ad imporsi nella categoria Senior M, sono stati i ragazzi di Centro Sport d’Avventura Kinexia  sui ragazzi di Canoa Club Lao Pollino e Canoa Club Lao Pollino . Tra le donne invece ai primi due posti i due equipaggi di Centro Sport D’Avventura Kinexia 2 e 3,  mentre al terzo posto si sono classificate le forti ragazze di Rafting Aventure Lao Balsa de Gioia. E, ancora, come nella giornata del sabato, nella categoria Compagnie dagli Indomiti Valtellinesi hanno avuto la meglio sui calabresi di Rafting Aventure Lao Balsa de Bombero e su Centro Sport D’Avventura Kinexia 4.
   Una due giorni quindi molto soddisfacente per tutti, partecipanti e organizzatori, che ha dato molti spunti e indicazioni per quello che potrà  essere lo svolgimento del campionato in previsione delle prossime prove, a partire dal fiume Vara, in provincia di La Spezia, il 10 e 11 aprile.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004