Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VELOCITA’; RIVOLUZIONATA DAL VENTO 1/A GIORNATA ASSOLUTI

   _MG_6419  LAGO DI BOMBA (CHIETI), 17 SETTEMBRE – Una giornata tormentata sul lago di Bomba per l’apertura della kermesse tricolore di canoa velocità. Cielo sereno e sole caldo, che parevano condizioni ideali e hanno invitato anche molti a ragazzi a qualche tuffo , ma da metà mattinata dall’alta Val di Sangro ha cominciato a soffiare sui campionati un vento a raffiche che ha prima disturbato alcune delle batterie in programma, causando diversi rovesciamenti, e ha quindi costretto la giuria a interrompere le gare attorno alle 12 per riprenderle soltanto alle 16.

   L’unica alternativa, accettata dopo non poche discussioni, è stata quella di rivoluzionare il programma di oggi delle categorie ragazzi e under 23, lasciando spazio alle prove sulla distanza dei 200 metri (olimpica) e posticipando fino ai limiti delle condizioni di luce quelle sui 500 che, compatibilmente con le condizioni meteo, proseguiranno anche domani mattina prima del calendario originario dedicato agli junior, ai disabili e soprattutto ai senior con la partecipazione di tutti gli azzurri più famosi, da Josefa Idem ad Andrea Facchin, a Maximilian Benassi, Antonio Scaduto, Stefania Cicali.

   Nonostante tutto, l’accelerazione data al programma pomeridiano ha consentito l’assegnazione di tutti i titoli sui 200 metri con diverse conferme degli under 23 che quest’anno si sono messi in evidenza in ambito nazionale e internazionale: il K4 donne dell’Aniene con Norma Murabito, Cristina Petracca, Roberta Fiorini e Carolina Acucella, il C2 e il C4 delle Fiamme Oro (Daniele Santini-Marco Veglianti e Santini-Veglianti più Mauro Ceccarelli e Daniele Capponi), il K1 donne vinto da Sofia Campana (San Giorgio), il K2 con il titolo a Daniele Donnarumma-Michele Zerial dell’Academy Bari che s’è aggiudicato anche il K4 (Daniele Donnarumma, Nicola Dall’Acqua, Nicolò Fantini e Michele Zerial). Allo stesso Zerial è sfuggito il titolo del K1 conquistato invece da Mauro Crenna (Sestese), con Marco Buonfiglio (Idroscalo) al terzo posto.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.