Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

KAYAK: SELEZIONATA A MANTOVA LA SQUADRA PER VICHY

 velocita  MANTOVA 18 APRILE – Con i 1000 metri uomini, i 200 donne e il bis dei 200 uomini, si è conclusa sul Lago Inferiore del Mincio a Mantova la prima elezione per i kayak in vista dell’ appuntamento del 7-9 maggio a Vichy con la tappa inaugurale della Coppa del Mondo 2010 di velocità. Tre gare, quelle di oggi, che hanno confermato il complessivo buon livello di preparazione di tutti i partecipanti, ma anche i nomi sui quali lo staff tecnico federale composto dal dt Gianni Mazzoni e dai ct Josef Capousek e Gianpiero Di Giuseppe può puntare per la prima verifica internazionale dopo la pausa invernale.

   Oggi Maximilian Bemassi (Aniene) s’è rifatto sui 1000 metri del secondo posto a cui l’aveva costretto ieri Alberto Ricchetti (Fiamme Gialle) che, comunque, si è confermato in ottima condizione piazzandosi terzo, preceduto dal rappresentante del Posillipo Albino Battelli. Norma Murabito (Aniene), Fabiana Sgroi (Centro Remiero Marina Militare) e Sofia Campana (S.Giorgio), il terzetto che ha dominato i 200 donne, mentre nel bis degli uomini sulla distanza più corta s’è confermato al meglio Michele Zerial (Academy) che oggi ha preceduto Jaka Jazbek del Corpo Forestale e Mauro Pra Floriani delle Fiamme Oro.

   Diciassette, al termine delle selezioni, i convocati dallo staff tecnico azzurro, prima per la gara internazionale in programma sempre a Mantova nel prossimo week end e poi per Vichy: Alberto Ricchetti, Antonio Scaduto, Andrea Facchin, Andrea Ramella e Samuel Pierotti (Fiamme Gialle), Pier Paolo Tofani (Fiamme Oro), Luca Piemonte (Forestale), Albino Battelli (Posillipo), Maximilian Bemassi (Aniene), Nicola Ripamonti (Lecco), Michele Zerial (Academy), Stefania Cicali e Alice Fagioli (Fiamme Azzurre), Fabiana Sgroi (Marina Militare), Norma Murabito e Cristina Petracca (Aniene), Sofia Campana (S.Giorgio).

   ‘’Abbiamo formato questa prima squadra – sintetizza Di Giuseppe – e con questi ci prepariamo a comporre al meglio degli equipaggi con cui presentarci al confronto a livello internazionale. Devo dire che i risconti cronometri sono confortanti, ma avremo ancora una verifica del nostro lavoro il prossimo week end, sempre qui a Mantova, nella gara internazionale in calendario. Poi l’appuntamento a Vichy per il riscontro sul campo con gli avversari che avremo di fronte per tutta la stagione’’.

   In contemporanea con quella dei kayak, a Mantova s’è svolta anche la selezione per gli atleti del Comitato Italiano Paralimpico sempre in vista della partecipazione a Vichy. In corso le valutazioni tecniche per la formazione della squadra, ma sul campo da registrare i successi di Luigi Zabotto (Canoa Republic) nei 200 m. V1 uomini, di Andrea Testa(AISA Roma), davanti a Ciro Ardito(Pol.Milanese) nel K1 200 LTA uomini, di Graziella De Toffol (Pol.Milanese) e Federica Zago (Mestre) nel K1 200 LTA donne, di Narco Re Calegari (Varese) nel K2 TA uomini, di Lorenzo Major (Ferrara) nel K1 200 A uomini, di Pisana Grandin nel V1 200 TA donne, di Riccardo Marchesini (Pol. Milanese) nel V1 200 LTA uomini, e di Lorella Bellato (Mestre) nel V1 200 LTA donne.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004