Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SEFI IDEM IMPRESA LEGGENDARIA, E’ ALLA SUA DECIMA FINALE OLIMPICA

IdemLondra_-_Copia
Sefi Idem è in finale. Alla sua ottava partecipazione ai Giochi, stamattina l’azzurra ha scritto sulle acque di Eton Dorney un’altra straordinaria pagina della sua leggenda sportiva. Con una progressione impressionante, partita praticamente dalle retrovie ai 150 metri, è andata a vincere la semifinale del K1 500 che le permettere di aggiungere un’altra finale olimpica, la decima, alla eccezionale collezione di imprese che costellano una carriera incredibile per importanza e costanza di risultati e per longevità. I numeri sicuramente non dicono tutto, ma quelli di Josefa Idem, quasi 48 anni, due figli, Janek di 17 anni e Jonas di nove, cinque medaglie olimpiche (l’oro di Sydney, gli argenti di Atene e Pechino, il bronzo di Atlanda e quello degli esordi a Los Angeles 1984, quando ancora gareggiava per la Germania), 22 medaglie ai mondiali, 13 ai campionati europei, parlano di una atleta che ha contribuito a scrivere la storia della canoa e non soltanto di quella azzurra.

 

Dopo la sua già leggendaria qualificazione per i Giochi di Londra, ai mondiali ungheresi di Szeged l’anno scorso, l’aveva promesso: ‘’Non vado a Londra per fare la comparsa’’. Oggi ha cominciato a mantenere e la determinazione, la potenza che è riuscita a esprimere nella gara di stamattina parlano di una Idem al meglio della sua condizione e capace di tutto. Come ha tante volte dimostrato nel corso della sua bellissima carriera. Finita la gara stamani l’azzurra ha espresso tutta la sua soddisfazione ancora in barca lasciandosi andare a urla di gioia con gli occhi puntati al tabellone dei risultati. Poi ha ringraziato anche il pubblico dell’Eton Dorney, che l’ha acclamata a lungo. "Sono andata oltre ogni limite personale – ha confessato ai giornalisti  - Mi sono lasciata trasportare dall’entusiasmo della folla".  "Venivo da due anni schifosi - ha aggiunto - e avevo tanti brutti pensieri. Poi mi sono detta, sono tutte stupidaggini, ho letto che Jessica Rossi prima dell'oro aveva dormito sonni tranquilli e ho pensato: se ci riesce una ragazzina perché non posso farlo io che ho 48 anni? Così in acqua la mia canoa filava leggera, ho provato la stessa sensazione di quando avevo 15 anni".  E ora la finale: ‘’Arrivi o meno una medaglia, io ci sono. Spero di stare bene e tranquilla come oggi. L’età? Il cronometro non la domanda’’.

L’impresa di Sefi Idem ha riportato alle stelle il morale nella squadra italiana delusa ieri dall’ eliminazione in batteria di Maximilian Benassi nel K1 1000 maschile. Grande l’entusiasmo del presidente Luciano Buonfiglio che ha seguito batteria e semifinale di questa mattina a fianco del radiocronista Rai Federico Calcagno e ha capito subito, quando ha visto la rimonta dell’azzurra, che si preparava un grande risultato. ‘’E’ un’impresa di tutti quelli che vogliono bene alla canoa - ha esclamato - E’ partita piano nella fase iniziale,  ma poi ha espresso una forza incredibile. Non c’è niente da dire, ogni volta che scende in acqua Sefi è uno spettacolo. Già in batteria aveva fatto vedere di essere a suo agio e di sapere soprattutto usare sempre la testa: ha cercato di arrivare seconda per aggiudicarsi una precedenza nella scelta della corsia per la semifinale, ma quando ha visto che per contrastare Kozak e Hartley avrebbe dovuto spendere troppo ha preferito risparmiarsi e controllare per chiudere in terza posizione’’. Da Buonfiglio anche parole di incoraggiamento per Benassi. ‘’Ho l’orgoglio di essere presidente non soltanto di chi vince – ha detto ai microfoni Rai – Ieri ho passato la giornata Londra con Max e ripartiremo sicuramente insieme per i Giochi di Rio de Janeiro.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.