Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESA: JUNIOR AZZURRI A LOFER, E'TEMPO DI CAMPIONATI DEL MONDO

Leggi dopo cristinafavarettoE’tutto pronto a Lofer, in Austria, per il campionato del mondo junior di canoa discesa che da domani a sabato chiamerà alle sfide iridate i migliori giovani discesisti del pianeta.

Italia presente, con una formazione corposa, nutrita e ambiziosa. Molti gli azzurrini che nei primi mesi di questo 2013 hanno avuto modo di misurarsi anche con i senior, pagaiando su fiumi impegnativi e mettendosi a confronto con atleti esperti e sicuramente più navigati. Tutta esperienza che potrebbe risultare preziosa nel confronto con i pari età di tutto il mondo che a Lofer non lasceranno nulla al caso.

Cristina Favaretto, Giorgio dell’Agostino, Mattia Quintarelli e Chiara Carbognin sono solo alcuni dei discesisti italiani che approdano a Lofer con un bagaglio d’esperienza, in questo 2013, che potrebbe fare la differenza. Ma non solo loro, perchè sono molti gli azzurri attesi ad un risultato importante. Nel K1 maschile spazio a Matteo Provenzano (Marina Militare), Salvatore Cinque (Polisportiva Cilento), Francesco Vassanelli (CC Pescantina) e Alessandro Marazzi (Canottieri Adda Lodi). Nel K1 donne toccherà invece a Cristina Favaretto e Giulia Formenton (CC Oriago), Beatrice Grasso (Soc. Genovesi Elpis) e Mathilde Rosa (CC Palazzolo); nel C1 donne Valentina Razzauti (Marina Militare) e Chiara Carbognin (CC Pescantina); nel C1 uomini Giorgio dell’Agostino (Adda Viva Indomita Valtellina), Jacopo Toccafondi e Matteo Serchi Masini (Canottieri Comunali Firenze) e Mattia Quintarelli (CC Pescantina).

Si inizia mercoledì con l’individuale classica, giovedì gara classica a squadre, venerdì prova a squadre sprint e si chiude con la sprint individuale nella giornata di sabato.

“La squadra è motivata e pronta - afferma il ct azzurro Robert Pontarollo, a Lofer assieme ai tecnici Berton, Panato e Cardinali - il livello qui è molto alto e le competizioni non saranno facili. Alcuni dei nostri giovani comunque hanno carte importanti da giocare e l’auspicio è che riescano a raccogliere quanto di buono seminato fin qui. Per quanto riguarda il percorso della parte classica le difficoltà non sono particolarmente elevate. Tutt’altra cosa è invece la sprint race dove il livello del fiume è tecnicamente paragonabile ad un quarto grado. Tecnica e potenza faranno la differenza con i nostri azzurri pronti a dare il massimo”.

Per ulteriori dettagli il sito ufficiale dell’evento è http://www.canoeworlds.com/

In foto Cristina Favaretto - photo by Niccolò Pandolfini

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004