Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESA: DELL'AGOSTINO ANCORA SUL PODIO, BRONZO ANCHE NEL C1 SPRINT. A LOFER CHIUSURA DEL MONDIALE JUNIOR.

Leggi dopo

994197 275153319294257 745806670 nAncora successi da Lofer dove sono in corso i campionati mondiali di discesa riservati alla categoria Junior. Nella quarta ed ultima giornata di gare il protagonista è sempre Giorgio dell’Agostino che sale sul terzo gradino del podio nel C1 sprint mettendo al collo la quarta medaglia dopo l’oro singolo, l’argento in coppia con Quintarelli ed il bronzo a squadre nelle gare di classic race. Le prime due posizioni sono dominate entrambe dai francesi Cordier e Janeriat che fermano il cronometro rispettivamente sull‘1:20.24 e 1:21.08, lasciando a Dell’Agostino il bronzo a solo 2.21 dall’oro e la soddisfazione di non aver fatto completare il podio alla Francia battendo Troubady che si è dovuto accontentare della quarta posizione. Lo stesso Dell’Agostino, nel rodato C2 con Quintarelli, sempre nella sprint di oggi, finisce in quarta posizione; oro doppio per parità di tempo assegnato a Repubblica Ceca e Francia. 

Ad un passo dal podio Chiara Carbognin nel C1 che dopo l’argento della classic race non riesce a replicare l’impresa e chiude la sprint di oggi con il tempo di1:38.47 a meno di 30 centesimi di secondo dal bronzo della Repubblica Ceca; quinta l’altra italiana in gara Razzauti.
Nel K1 femminile sprint Beatrice Grasso e Cristina Favaretto terminano rispettivamente in 9° ed 11° posizione, in una gara dominata dalla ceca Satkova. Vittoria del tedesco Hartstein nel K1 maschile sprint dove invece l’Italia guadagna l’undicesima posizione di Provenzano ed a seguire Vasanelli e Marrazzi in tredicesima e quattordicesima. 

Risultati che, a chiusura del mondiale, si definiscono più che positivi in un settore ancora in crescita come quello Junior e premiano il duro lavoro svolto dai tecnici federali di settore quali Robert Pontarollo, Alessandro Berton, Vladi Panato e Luca Cardinali.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004