Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESA: ROAD TO VALTELLINA 2014 CON I TRAINING CAMP AZZURRI

Leggi dopo

bonatotrainingGiornate di sole, una logistica ben gestita grazie alla collaborazione degli amici dell’Indomita Valtellina River e un fiume, l’Adda, da provare e riprovare in vista dei Campionati del Mondo di canoa discesa 2014.

Se a questo aggiungiamo i costi contenuti per la permanenza degli atleti e dei tecnici ne esce un giudizio decisamente positivo sui training camp che lo staff della canoa discesa italiana diretto da Robert Pontarollo ha effettuato in queste ultime settimane tra Piateda e Boffetto, in Valtellina appunto, sulle rive del fiume che ospiterà i campionati iridati l’anno prossimo.

“Sono stati allenamenti utili per provare il percorso di gara e per rimanere in allenamento - sottolinea Pierpaolo Bonato, campione del mondo junior nel 2011 - con un po’più di acqua sarebbe stato perfetto ma anche così l’esperienza accumulata credo sarà utile per arrivare ancor più preparato al mondiale.”

“Pagaiare su un fiume di così alto livello ed essere seguita da vicino dai tecnici azzurri è stato utilissimo - aggiunge Beatrice Grasso, giovane azzurra in forza alla Società Canottieri Elpis - abbiamo lavorato tanto e la stanchezza ad un certo punto si è fatta sentire. Ma sono contenta di come sono andate le cose.”

Molti degli azzurri e di coloro che ambiscono a vestire la maglia azzurra hanno avuto modo di approfittare dell’opportunità prendendo parte agli allenamenti e alle discese organizzate nel corso di due fine settimana. A seconda del livello dell’acqua regolato dalla richiesta di energia elettrica da parte della città di Milano, gli atleti hanno affrontato rapide discese attraversando il tratto in cui si svolgerà la sprint race mondiale o lunghe sessioni di allenamento di quasi un’ora per conoscere al meglio tutti i tratti del fiume, migliorare la pagaiata e la prestazione sotto gli occhi attenti di Robert Pontarollo, Alessandro Berton e dei tecnici di società Stefano Cicciù e Marco Salogni che si sono uniti ai ragazzi per un ulteriore supporto al training camp.

trainingcampdiscesaactionSveglia alle 07:30 con corsa mattutina attraverso il cuore di Boffetto e le rive dell’Adda, tra le vie e gli spettacolari paesaggi impreziositi dalle fattorie già al lavoro di prima mattina e da una natura ben conciliante con l’attività fisica. Dopo colazione la prima sessione di discese lungo l’Adda, a seguire il pranzo e dopo un pomeriggio di riposo ulteriori fasi di tecnica in acqua per studiare al meglio le linee di gara. Cena e momenti di relax la sera per poi riprendere a gran ritmo nella giornata successiva.

“La portata d’acqua, vera grande incognita di questo periodo, ci ha comunque permesso di far provare ai ragazzi il percorso di gara più di una volta - sottolinea il Direttore Tecnico azzurro Robert Pontarollo - sono state discese importanti per conoscere sempre più a fondo il tracciato e l’ambiente che i ragazzi troveranno l’anno prossimo al mondiale. I training camp li abbiamo pensati per venire incontro alle richieste delle società con esigenze particolari, erano aperte a tutti e in parte la risposta che abbiamo avuto è stata soddisfacente. Alcune società, pur non avendo esigenze scolastiche dei loro atleti, hanno invece aderito solo in parte e questo, inevitabilmente, non è un punto positivo da sottolineare. Tornando comunque al training camp devo dire che le previsioni sull’acqua, per quanto limitate, ci hanno sorriso e i partecipanti sono riusciti a provare il percorso del mondiale oltre una decina di volte in due giorni. Sono piccoli ma importanti passi che alla lunga, accumulando esperienza su un tracciato tecnico quale sarà quello degli iridati 2014, potranno risultare importanti. Qui verranno ad allenarsi nelle prossime settimane anche gli svizzeri e i francesi che non stanno perdendo tempo. E noi come Italia siamo altrettanto determinati. Il centro sportivo dell’Indomita Valtellina River con il suo presidente Benedetto del Zoppo ci hanno sostenuto in maniera importante e a loro va il mio personale ringraziamento, così come a tutti i ragazzi, tecnici e collaboratori con i quali abbiamo condiviso queste positive giornate.”

trainingcampdiscesa

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.