Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A POLICASTRO RISCATTO BIFANO E CICALI

Leggi dopo cicalidiscesaSi è chiusa con la classic race lungo le acque del Bussento la due giorni di gare di canoa discesa a Policastro Bussentino. (Classifiche online). In condizioni ambientali non facili vista la pioggia battente che ha fatto compagnia all’intera manifestazione nel corso dei due giorni, l’evento ha comunque dato ottime risposte in chiave azzurra per una gara ben organizzata dalla Polisportiva Cilento. Sul fronte agonistico buone conferme dai big del settore con Giorgio dell'Agostino che dopo la vittoria nella sprint si conferma anche nella gara lunga del C1 senior. Il pagaiatore dell'Adda Indomita Valtellina River vince una gara chiusa in 16.48.11 con un vantaggio importante sul toscano della Comunali Firenze Jacopo Toccafondi e sul portacolori del KCC Palazzolo Paolo Razzauti. Per Dell’Agostino, attesissimo in vista del mondiale in Valtellina che “King Giorgio” disputerà sull’Adda, suo fiume di casa, un importante test per aumentare i chilometri di gara nelle braccia su un fiume comunque ostico e provato dal giovane valtellinese per la prima volta proprio nel weekend. Ottimo, da riscontro cronometrico, anche il passaggio al traguardo di Mattia Quintarelli tra gli junior con il giovane veronese, portacolori del CC Pescantina e festeggiato domenica con gli auguri di buon compleanno, vince con un 17.10.85 che è anche il secondo miglior tempo in assoluto.

Al femminile vince Marlene Ricciardi della Marina Militare con Chiara Carbognin (CC Pescantina) e Valentina Razzauti (Marina Militare) che seguono la detentrice della coppa del mondo 2013 in quella che anche per lei è stata gara importante in vista mondiali.

Nel K1 donne vince Susanna Cicali. La pagaiatrice delle Fiamme Azzurre, specialista di velocità e maratona “prestata” nel weekend alla discesa chiude in 16.18.61 con un vantaggio di 4.64 su Viola Risso (Marina Militare); ottima prova per la pagaiatrice genovese, prima delle specialiste azzurre e alle prese con un periodo di carico intenso grazie al quale puntare a buoni risultati in occasione dell’appuntamento iridato di giugno; positivo terzo posto per la giovane Beatrice Grasso della Canottieri Genovesi Elpis che conferma la crescita iniziata da mesi e scandita da sessioni di allenamento sull’Adda e periodi di training tra le acque di casa.

paolobifanoAl maschile vittoria per Paolo Bifano (Polisportiva Cilento) che riscatta il secondo posto di ieri vincendo oggi la classic race. 14.17.03 il suo tempo per il padrone di casa sempre protagonista, sia dal punto di vista agonistico che organizzativo; encomiabile il lavoro del team capitanato da Giuseppe Bifano per dare ai pagaiatori giunti a Policastro il top in un weekend, come detto condizionato da un meteo tutt’altro che favorevole. La prestazione di Paolo Bifano è la migliore nel K1 senior con un vantaggio di 7.50 su Federico Urbani della Tirrenia Todaro. Terzo posto e parziale riscatto rispetto alla sprint race per Pierpaolo Bonato della Forestale. Nel C2 bene Giacoppo/Ferrari del CC Vicenza davanti a Tornelli/Gavarini del Città di Castello.

E proprio a Città di Castello, tra due settimane, i discesisti italiani si ritroveranno per la seconda gara dell’anno, la 44esima edizione della Gara Nazionale che il locale club organizza lungo le acque del Tevere.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004