Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

top free tranny sites Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESA: A VALSTAGNA INDICAZIONI POSITIVE PER IL TEST GARA

follow link

Leggi dopo
discesaricciardic1Nelle splendide acque del fiume Brenta si è disputato il secondo test gara organizzato dalla FICK. go site (GUARDA IL VIDEO). La simulazione di gara ha permesso agli atleti presenti di collaudare il tratto di fiume interessato ad ospitare le prossime gare di selezione previste il 13 e 14 del mese prossimo. Nel mosso fluviale che va da S.Gaetano a Contarini e nella parte che interessa la località Villetta, si disputeranno le gare classica e sprint che serviranno, non solo a decretare i vincitori dei titoli italiani under 21 e under 23 ma anche a selezionare gli atleti che parteciperanno alle gare dei Campionati Europei previsti a Bovec, in Slovenia, nel mese di maggio.

Le novità dei test di Valstagna sono stati i due passaggi fluviali decisi dai tecnici federali presenti, due traiettorie obbligatorie particolarmente impegnative che saranno inserite anche nelle gare di selezione. La grande opportunità di collaudare e praticare il percorso è stata ampiamente recepita, lo ha dimostrato l’alto numero di partecipanti ai test.

Da registrare l’ottima performance dell’atleta di Pescantina Luca Panziera che vince nella prova classica, così come chiude in maniera positiva nel kayak femminile Costanza Bonaccorsi che si aggiudica il miglior tempo nelle donne.

“Molti giovani si sono presentati e hanno affrontato i passaggi diversi senza paura - sottolinea il ct azzurro Robert Pontarollo - certo, non sono mancati i bagni fuori stagione ma nello sport cadere ci sta, l’importante è sapersi rialzare e andare poi più forte di prima.”

Nel test sprint del pomeriggio emerge la prestazione dello specialista Mariano Bifano che precede di oltre un secondo Pierpaolo Bonato.

“Anche in questo test l’organizzazione è stata impeccabile grazie alla collaborazione e alla professionalità di tutti coloro che hanno operato - aggiunge ancora Pontarollo - al termine della giornata Stiv Gheno e Giovanni Scremin del Valbrenta Team hanno contribuito con l’allestimento del rinfresco, senza dimenticare ovviamente il rilevamento dei tempi di gara. Credo che l’ambiente sano e familiare ricreato anche in quest’occasione sia fondamentale per mettere a proprio agio gli atleti. Come tecnici abbiamo ovviamente raccolto importantissimi dati, specialmente sulle prestazioni di alcuni giovani emergenti. Molti gli atleti soddisfatti, ma sono stati molti anche quelli che non sono riusciti ad esprimersi al meglio. E’per questo che ci attendiamo grandi cose già dalla prossima importante gara di Città di Castello. Tra due settimane tutti avranno tempo e modo di rifarsi.”

logo-fick-negativo

gorgeousluan
FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004