Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESISTI A CASTELGANDOLFO. SI INIZIA CON L'ACQUA PIATTA PER PREPARARE IL 2015

Leggi dopo ricciardiokProsegue l’attività della squadra italiana di discesa che in questo periodo si sta dedicando alla preparazione generale sul lago di Albano, a Castelgandolfo. Dopo il primo raduno organizzato assieme alle atlete e agli atleti della velocità con l’obiettivo di condividere esperienze diverse e dar modo di assorbirne i vantaggi da esse derivanti, ora è in corso un secondo raduno con la squadra under 23 e juniores.

I migliori atleti italiani sono impegnati in allenamenti e test federali dedicati prevalentemente alle società del centro e sud Italia. 

Dopo la prima parte delle prove effettuate è emersa l’ottima prestazione di Mariano Bifano nei test sui 300 metri; l’azzurro ha messo a segno il miglior tempo con un vantaggio di due secondi su Stefano Scremin e Federico Urbani. Ottimo riscontro cronometrico anche per Costanza Bonaccorsi così come per Giorgio dell’Agostino nel C1 maschile e Marlene Ricciardi in quello femminile. Sui 3000 metri invece ottima prestazione per Federico Urbani seguito da Stefano Scremin e da Mariano Bifano. 

“Gli atleti hanno lavorato bene e non si sono voluti risparmiare in vista dei test - spiega il commissario tecnico Robert Pontarollo - il clima che si respira al centro federale coinvolge a tal punto che la competizione non è più rivolta solo alla prestazione dei test ma al volume di lavoro in funzione della stagione agonistica prossima. C’è un coinvolgimento generale, una sorta di condizionamento sportivo veramente interessante e positivo. Anche grazie alla disponibilità del tecnico federale del settore velocità Ezio Caldognetto alcuni atleti della discesa si fermeranno per un altro periodo nel quale , assieme ai colleghi dell’acqua piatta, potranno continuare questo periodo di allenamenti comuni.”

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004