Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DALLE SOCIETA': A POLICASTRO L'EUROPA PAGAIA CON BIFANO E POLISPORTIVA CILENTO

Leggi dopo

marianobifanoaction.jpgDodici gradi centigradi e condizioni logistiche ottimali. Sono queste solo alcune delle ragioni che hanno spinto i discesisti svizzeri, tedeschi, austriaci e belgi a scegliere Policastro, in provincia di Salerno, come sede del prossimo raduno che avrà luogo dal 4 al 26 febbraio tra le acque della cittadina campana.

A fornire un supporto concreto alla nazionale elvetica e ai pagaiatori delle altre nazioni saranno la Polisportiva Cilento ed il portacolori della Marina Militare Mariano Bifano, non nuovo a questo tipo di iniziative:

“Le condizioni qui sono ideali – sottolinea Bifano – e anche la logistica è a favore dei canoisti. Io mi alleno spesso qui ed è positivo che anche atleti di altre nazioni abbiano scelto Policastro per “svernare”, sfruttando il buon clima e l’ottima accoglienza”.

Dodici chilometri di percorso attraverso il fiume Bussento prima di arrivare al mare lungo un tracciato con acqua bassa, tante curve e possibilità di esaltare la tecnica di ciascun canoista. “Dopo questi dodici chilometri si pagaia per altri duemila metri in mare – continua Mariano – arrivando fino al Golfo di Policastro dove sono a disposizione i locali e la palestra.”

Proprio il 26 febbraio è in programma la prima gara nazionale di discesa riservata a tutte le categorie; l’occasione per testare lo stato di forma in vista di una preparazione finalizzata ad arrivare al top in occasione del campionato del mondo in Francia:

“E’chiaramente l’obiettivo di questa stagione – conclude l’azzurro e portacolori della Marina Militare – e proprio per questo ci stiamo allenando. Le condizioni qui ci permettono anche di esercitarci con il surf ski, dinamiche diverse ma aspetti essenziali simili a quelli della canoa. Sono allenamenti complementari che aiutano a migliorare a 360 gradi."

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004