Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAFTING: MONDIALI; DISAGI E RITARDI PER PIOGGIA E FANGO

Leggi dopo
paquareSotto il diluvio universale, nella fittissima foresta costaricana, sul fiume Paquare in Costarica si è disputata la seconda giornata dei Campionati Mondiali di Rafting con la gara del testa a Testa,  La pioggia ha reso difficoltoso lo svolgimento delle competizioni rendendo quasi impossibile per i mezzi, il recupero e il trasferimento dell'attrezzatura e degli atleti verso e dal fiume. Il fango è stato il protagonista della giornata, tanto che gli organizzatori hanno dovuto posticipare a oggi la finale femminile tra Canada e Giappone.

In chiaro scuro la prestazione degli equipaggi azzurri, in una disciplina che comunque non è tra le nostre favorite: i ragazzi, dopo l'esaltante medaglia di ieri si sono dovuti arrendere al Cile nei quarti di finale, dopo aver battuto l' Australia negli ottavi. Cile che è poi risultato vincitore in finale con la Slovacchia. Terzo posto per i giapponesi. Per le ragazze invece l'incontro con le fortissime ceche è stato fatale al primo turno. La finale, che si disputerà oggi sarà tra gli equipaggi canadese e russo
Una giornata interlocutoria, come lo sarà probabilmente quella odierna con la gara di Slalom, in attesa del gran finale di lunedì con la lunghissima e difficile Discesa Classica, nella quale riponiamo le nostre migliori speranze

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004