Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRICOLORI A CHAVONNE; LA DORA BALTEA INCORONA I NUOVI CAMPIONI ITALIANI

Leggi dopo davidemaccagnan chavonneGiornata di gare intensa oggi a Chavonne, tra le acque della Dora Baltea, dove sono stati assegnati i campionati italiani di discesa classica. Un evento al quale hanno preso parte tutti i big azzurri, eccezion fatta per la campionessa del mondo in carica nel K1 Costanza Bonaccorsi, portacolori della Canottieri Comunali Firenze impegnata nel recupero dall’infortunio alla spalla subito nel corso del mondiale di Vienna.

Un’assenza che ha aperto nuovi scenari nel kayak femminile dove a laurearsi campionessa italiana è stata Beatrice Grasso (SC Genovesi Elpis) che nella prova senior ha vinto in 9.09.718 davanti alla compagna di squadra Serena Guelfi. Prova di qualità anche nel kayak femminile junior dove il primo posto di Mathilde Rosa (KCC Palazzolo) in 8.45.850 rappresenta anche il miglior tempo in assoluto contando tutte le categorie del kayak in rosa. Alle sue spalle, per il tricolore junior, le pagaiatrici del CC Oriago Giulia Formenton e Beatrice Vergerio.

Battaglia senza esclusione di colpi anche nel K1 maschile dove è Davide Maccagnan (in foto) del Corpo Forestale dello Stato a mettere al collo l’oro e a vestire la maglia azzurra vincendo il titolo italiano con il tempo di 8.03.118; secondo posto per Stefano Scremin (Valbrenta Team) in 8.07.216 mentre in terza posizione chiude Federico Urbani del CC Aniene che ferma il cronometro sull’8.09.907. Tra gli junior ottima prestazione del pagaiatore del CC Vicenza Riccardo Mattiello che sbaraglia la concorrenza nazionale in 8.16.736; alle sue spalle Giacomo Ichino del CC Firenze in 8.17.706, terzo posto per Daniele Gaudiano del Valbrenta Team che ferma il cronometro sull’8.19.912.

Serrata anche la lotta a livello di canadese monoposto. Giorgio dell’Agostino, valtellinese della Forestale, vince il titolo senior in 8.47.157 mettendo in fila Paolo Razzauti (CC Palazzolo, 9.02.511) e Jacopo Toccafondi (CC Firenze, 9.08.329). Tra gli junior si conferma leader Mattia Quintarelli (CC Pescantina) in 8.53.675, inseguito da Luca Cattozzi (Marina Militare, 9.28.310) e Tommaso Mattelli (CC Cassano d’Adda, 9.54.984). Al femminile titolo tricolore per Marlene Ricciardi in 9.28.681; l’atleta della Marina Militare vince su Chiara Carbognin (CC Pescantina, 9.59.359), campionessa del mondo sprint 2014 assente ai mondiali quest’anno per gli esami di maturità scolastica. Nel C2 Francesco Baldan e Riccardo Fiorese (CC Oriago) vincono tra gli junior mentre l’oro senior va a Vladi Panato e Federico Fasoli (CC Pescatina, 8.40.774), primi davanti a Luigi Ginevra Ferrari e Andrea Giacoppo (CC Vicenza, 9.06.744).

Settimana prossima spazio ai tricolori sprint a Caldes, sul Noce, per poi prendere il volo e sbarcare in America, dal 27 luglio, per i mondiali junior e under 23. 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.