Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A CALDES SFIDE TRICOLORI TRA LE RAPIDE DELLA SPRINT. DOMENICA GARE IN DIRETTA SU SPORTUBE-FEDERCANOA

Leggi dopo

razzautivalentinaE’tutto pronto a Caldes, in Val Di Sole, per il weekend che assegnerà i campionati italiani di canoa discesa sprint per quanto riguarda le categorie junior, under 23 e senior. Sabato 9 luglio toccherà ai giovani andare a caccia dei titoli nazionali di categoria mentre domenica 10, dalle 09.45, spazio ai senior che lotteranno per il tricolore.

E proprio le gare di domenica saranno trasmesse in diretta, con telecronaca, interviste e immagini LIVE dalla Val Di Sole, sul canale Sportube della Federcanoa accessibile cliccando di seguito:

canoawidget

Il secondo appuntamento 2016 in diretta per il nuovo canale federale, dopo l’esordio andato in scena in occasione dell’International Race di canoa slalom a Merano.

Tornando al fine settimana di Caldes, occhi puntati ovviamente sui big azzurri. Tra questi però mancherà Mattia Quintarelli, portacolori del CC Pescantina e specialista della canadese monoposto la cui spalla infortunata non gli consentirà di scendere in acqua per difendere il titolo conquistato proprio a Caldes, un anno fa. Ad approfittarne potrebbe essere allora Giorgio Dell’Agostino, valtellinese della Forestale, il cui compito però sarà reso arduo dalla tenacia degli avversari, su tutti Paolo Razzauti del KCC Palazzolo che lo scorso anno chiuse con l’argento proprio davanti a Dell’Agostino.

Grande attesa anche nel kayak femminile dove la regina delle rapide Costanza Bonaccorsi, portacolori della Canottieri Comunali Firenze, non ha alcuna intenzione di scendere dal trono nazionale delle acque selvagge. Oro un anno fa a Caldes, e oro in Coppa del Mondo meno di un mese fa a Pau, la pagaiatrice toscana sarà ancora una volta l’osservata speciale da parte del resto del gruppo: gli avversari la temono, i giovani cercano di carpirne i segreti. 

Canadese femminile che metterà di fronte, salvo forfait dell’ultimo minuto, le compagne di squadra Marlene Ricciardi e Valentina Razzauti, portacolori della Marina Militare, che dovranno però ben guardarsi dalla giovane e grintosa atleta del CC Pescantina Alice Panato.

Grande incertezza nella canadese biposto maschile e femminile, settore che cerca nuovi interpreti e nel quale la presenza di Vladi Panato, in coppia con Federico Fasoli, non sembra lasciar spazio ad altri per il titolo tricolore. 

Nel kayak maschile gara tutt’altro che scontata. Tanti i possibili protagonisti; Davide Maccagnan della Forestale lo scorso anno non fu della partita e Mariano Bifano, portacolori della Marina Militare, ne approfittò vincendo il titolo. Quest’anno la sfida tra i due dovrebbe andare invece in scena a Caldes, ma occhio al resto dei contendenti. Federico Urbani, reduce dagli europei di maratona e portacolori del CC Aniene non attraverserà mezza Italia solo per partecipare e far meglio dello scorso anno, quando chiuse con l’argento, significa solo una cosa! Occhio ai vicentini Riccardo Mattiello e Andrea Bernardi, così come ai portacolori dello Shock Wave Sports Simone Minolli e Francesco Ciotoli e a Gabriele Esposito del Canoa Club San Giorgio a Liri. Tutti atleti freschi di convocazione in nazionale e pronti a dare il massimo a livello tricolore. 

Da sabato grande spettacolo dunque a Caldes con l’organizzazione affidata al Canoa Club Val Di Sole e al Canoa Club Pescantina. E gare, spettacolari, in diretta domenica sul canale Sportube della nostra federazione.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004