Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A VETTO D'ENZA SFIDE AD ALTA TENSIONE PER L'INTERNATIONAL RACE

Leggi dopo

 

andreamerolaCala il sipario sulla due giorni di discesa a Vetto d’Enza ed è giunto dunque il momento di tirare le somme. Ieri il via all’International Race con la prova sprint che ha registrato un dominio dei “Bifano”, spezzato soltanto dal secondo posto in classifica dell’austriaco Gerhard Schmid. Tra i senior si impone dunque Paolo Bifano della Polisportiva Bussento, terza piazza per Mariano Bifano, portacolori della Marina Militare. Va a Marco Salogni della Marina Militare la vittoria nella prova sprint della canadese monoposto. L’azzurro precede al traguardo Martino Rogai della Canottieri Comunali Firenze e Fabio Baravelli della Canottieri Adda Lodi. Nel C2 l’equipaggio composto da Moroni-Zamuner (Adda-Oriago) è riuscito ad imporsi sul resto del gruppo; il podio è stato completato da Cicciù-Meucci e da Berton-Fabris. Al femminile ottima prova per Andrea Merola del CUS Pavia (in foto), abile ad imporsi con oltre due secondi di vantaggio su Viola Risso dell’Extreme Kayak e Carlotta Pera dell’Ivrea Canoa Club. RISULTATI: SPRINT, CLASSIC

 

Importante perché segna un momento “storico” per la discesa italiana anche la partecipazione con relativo primo posto nel C1 femminile per Giulia Mattera. La portacolori della Marina Militare fa fermare il cronometro sull’1’59.35 nella prima manche, 1’52.63 sulla seconda.

 

Buona partecipazione anche tra gli junior che hanno visto imporsi un ottimo Lapo Bonaccorsi protagonista di due manche di grande spessore ed entrambe sotto il muro dell’1’14.00. Nel C1 primo e secondo posto per il KC Palazzolo con l’oro a Otto Govor Raymond. Al femminile primo posto invece per Eleonora Tassarotti.

 

Oggi invece è stata la volta della classic race, altra giornata di grandi emozioni e prestazioni tiratissime. Dominio austriaco nel K1 maschile con Schmid e Hudetz davanti al primo azzurro, Mariano Bifano, che ferma il cronometro sul 10’47.50 che gli vale la medaglia di bronzo. Nel C1 maschile è invece Martino Rogai, ieri secondo, ad imporsi sul vincitore della prova sprint Marco Salogni con il podio completato dal terzo posto di Alessandro Moroni del Canottieri Adda 1891. Ferrari e Giacoppo del CC Vicenza chiudono davanti a tutti la sfida nel C2 senior con Cicciù-Meucci fermi al secondo posto e Berton-Fabris in terza piazza. Viola Risso fa sua la vittoria nella prova del K1 femminile mettendosi alle spalle Andrea Merola e Claudia Zamariola del CUS Pavia.

 

Pierpaolo Bonato del Valbrenta Team si impone invece nel K1 junior. Nel C1 ancora vittoria per Otto Govor Raymond. Montarese-Razzauti chiudono in prima posizione il C2 junior. Vince anche la classic race Eleonora Tassarotti.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.