Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A PESCHIERA DEL GARDA CONSEGNATI I PREMI ‘SPORT E PROFITTO’

peschieraSi è svolta il 23 novembre scorso a Peschiera del Garda (VR) la cerimonia di premiazione degli atleti gardesani che si sono aggiudicati il premio “SPORT e PROFITTO – il canoista del futuro” indetto dal Panathlon International Club del Garda e che quest’anno aveva come sport di riferimento la canoa. Istituito per promuovere lo sport a livello giovanile, il premio “Il canoista del futuro” è stato presentato lo scorso aprile in una serata alla quale ha presenziato anche il presidente federale Luciano Buonfiglio e ha coinvolto una ventina di giovani atleti delle società gardesane delle categorie allievi B, Cadetti A e cadetti B sia maschile che femminile. Al termine della selezione - sono stati valutati i risultati sportivi conseguiti nel 2011, il fair play dimostrato in società e sui campi di gara e il profitto scolastico - sono risultati vincitori 9 giovani atleti dell’Associazione Remiera Peschiera: Gloria Bonatti (allieva B); Massimo Maffezzoli e Elia Armani (allievi B); Laura Agnello e Noemi Ceresa (Cadette A); Luca Sillamoni e Davide Zambello (cadetti A); Silvia Contri e Michela Galiotto (cadette B).

Premiati dai pluri-campioni Francesca Porcellato e Vladi Panato, intervenuti per l’occasione, la cerimonia si è svolta durante una cena conviviale alla quale erano presenti, oltre agli atleti selezionati, i loro genitori, il Presidente della società Mauro Amicabile e gli istruttori del settore giovanile della Remiera. Grande soddisfazione tra tutti i partecipanti, in particolare tra i genitori che per una volta hanno visto ripagati i tanti sacrifici compiuti per portare i figli ad allenarsi. Il Panathlon International Club del Garda ha infatti generosamente offerto ai giovani atleti oltre alla cena, il diploma, una tuta sportiva con il logo Panathlon e una sostanziosa carta prepagata per effettuare acquisti presso negozi sportivi. Naturale, da parte del presidente Amicabile, ringraziare il Presidente del Panathlon Club di Peschiera Giuseppe Giacomelli, i soci del Panathlon Club del Garda e l’ideatore del premio, il sig. Carlo Revelant. Già in passato (2002 e 2006) il Panathlon del Garda aveva riservato analoga attenzione alla canoa e premiato atleti della nostra società che poi hanno continuato e si sono affermati nello sport a livello nazionale e distinti nella vita scolastica. L’auspicio quindi è che il premio possa stimolare anche questi ragazzi a continuare a fare bene a scuola, nella vita e nello sport. Analogo pensiero è stato espresso da Francesca Porcellato e Vladi Panato, due super eroi dai quali i ragazzi della Remiera hanno ricevuto preziosi consigli e il prestigioso autografo al termine della piacevole serata.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004