Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VIAGGIO TRA I CR: IN CAMPANIA 2011 DA INCORNICIARE: 12 TRICOLORI IN UN ANNO

campaniafickTempo di bilanci anche per i canoisti della Campania, regione il cui comitato di riferimento è diretto da Sergio Avallone al quale abbiamo chiesto un quadro illustrativo di quelle che sono le attività svolte, le aspettative per il prossimo anno e i punti principali attorno ai quali ruota l’attività dei pagaiatori campani durante tutto l’anno.

“Quello che mi sento di affermare – sottolinea Avallone - è che siamo riusciti ad equilibrare le nostre "eccellenze" nei vari settori della Federazione: nell'acqua piatta, mossa e nella polo. Due titoli italiani nella maratona, cinque nella velocita', uno nel fondo,  due scudetti nella polo, due titoli nella discesa. Un grazie va al Circolo Nautico Posillipo, al Canoa Club Napoli, al Canoa Club Policastro, alla Canottieri Agropoli, alla Polisportiva Cilento. Le società campane nonostante le grosse difficoltà economiche ed anche logistiche sono riuscite a lottare contro agguerritissime e valenti società sportive e a primeggiare. Altre società campane stanno crescendo specialmente nella categoria dei giovanissimi, una fra tutte la  Società Michele. Da tenere in evidenza sono anche altre nostre "eccellenze": i tecnici come “Peppe” Buonfiglio, responsabile nazionale canoa velocità under 23, Rodolfo Vastola  allenatore della nazionale senior di canoa polo, Gabriele Fabris anch'egli oltre che valente consigliere regionale impegnato come responsabile nazionale nella canoa polo under 21. L'impegno del comitato regionale è stato massimo nel collaborare e nell'affiancare le società per la riuscita dei loro obiettivi. Per ciò che riguarda la formazione dei tecnici abbiamo ultimato nel 2011 la formazione dei primo e  secondo livello e già stiamo iniziando un ulteriore corso sotto l'impulso di nuove richieste. Anche le attività promozionali sono in costante crescita e le ritengo importantissime per ciò che riguarda la divulgazione del nostro sport; il comitato regionale ha creato solide sinergie con le società per una buona riuscita di ogni evento specialmente nella canoa da mare dove intravediamo grandi possibilità di riuscita e sviluppo. Tra queste cito alcuni esempi come “La festa del mare" organizzata dal nuovo Circolo di Canoa “Il Granatello”  di Portici, il raduno nella caldera di Pozzuoli organizzato dalla Lega navale Italiana Sezione di Pozzuoli, il Raduno di Punta Campanella e quello di Vico Equenze con l'apporto organizzativo della Società A.N.S.A. Punta Campanella e del Karama. La discesa del fiume Garigliano, dove la sinergia tra sport e solidarietà ha trovato uno dei solidi punti di coesione. Abbiamo assistito e sponsorizzato il varo di due nuove Società: il C.K. Granatello di Portici e la L.N.I. Sez. Napoli e presto saremo testimoni della nascita della Canoa Sannio di Benevento e del Club Ulisse 2010 di Sessa Aurunca.

Per la prima volta abbiamo partecipato ad ottobre al "Trofeo Campania", una sorta di mini Olimpiade regionale che ha visto la partecipazione dei territori provinciali di tutta la nostra regione. Abbiamo siglato un accordo con la Federpesca a per stabilire una felice coesistenza degli iscritti alla F.I.P.S. e dei canoisti iscritti alla Federazione.E’ stato fatto tanto insomma ma non ci fermiamo. Gli obiettivi sono molti ma preferiamo in questi tempi non facili andare per gradi. Nel 2010 la nostra regione ha ospitato e ben organizzato eventi di rilevanza nazionale grazie alla Canottieri Agropoli, la Societa' Offredi di Amalfi, il C.C. Napoli e il C.K.Policastro. Vorremmo prossimamente creare un centro di riferimento nazionale nel Sud Italia per l’olimpica, la polo e la discesa così da poter consolidare la nostra posizione nell’organizzazione di eventi nazionali.”

 

 

 

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004