Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DRAGON BOAT: AL VIA L’OTTAVA EDIZIONE DEL PROGETTO CONOSCERE VENEZIA DALL’ACQUA

scuolevenezia   VENEZIA, 9 MARZO - Con la prima uscita dell’Istituto Tecnico Statale per il Turismo Francesco Algarotti, domani inizieranno le lezioni di dragon boat del Progetto Conoscere Venezia dall’Acqua. Destinato agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori, il Progetto è giunto all’ottava edizione, con immensa soddisfazione di tutti i soci dell’associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale Venice Canoe & Dragon Boat.

Sono già state anticipate circa seicento adesioni a questa attività che spazia dallo sportivo al sociale, dall’educazione ambientale a quella culturale. “C’è una crescente domanda di sport – afferma Andrea Bedin, responsabile di questa edizione del Progetto e Presidente del Comitato Veneto della Federazione Italiana Canoa Kayak – In particolare, c’è una volontà condivisa tra gli studenti, i docenti, ed immagino la Dirigenza Scolastica e i genitori, di variare l’attività sportiva nell’orario scolastico. Nel contesto del Centro Storico veneziano e dell’entroterra lagunare questa volontà si trasforma sempre più in un espresso desiderio, con una predilezione verso le discipline svolte a contatto con l’acqua e, con l’arrivo delle buone temperature, all’aria aperta”. “Sono contento – prosegue - che molti ragazzi siano entusiasti di praticare sport. Nel mio ambito, sono doppiamente soddisfatto se si avvicinano alle discipline della canoa. Fin dalla prima edizione, il nostro Progetto, che si avvale dell’uso dei dragon boat (n.d.r. = una grande canoa di origine cinese che può far pagaiare assieme circa 20 ragazzi), ha cercato di interpretare e soddisfare questa domanda di sport variegato nelle scuole veneziane. Inoltre, a conferma che il dragon boat è una barca che ben si adatta ad essere uno scafo propedeutico per altre discipline, posso dire che tanti ragazzi avvicinati con il dragon boat, oggi praticano canoa, canottaggio e voga alla veneta”.

   Le sedi di partenza delle lezioni pratiche saranno il Centro Sportivo di Sant’Alvise e il Centro Nautico di Sacca S. Biagio, due avamposti del Centro Storico che permettono alla VCDB di proporre il Progetto agli studenti di tutti gli Istituti scolastici cittadini. “Puntiamo molto su entrambe le sedi – afferma Bedin – e stiamo lavorando con i Gestori ed i Servizi Sportivi del Comune di Venezia per superare gli eventuali inconvenienti tecnici”.  “Sono ottimista su come si sta risolvendo un’incomprensione nel Centro Sportivo di Sant’Alvise” – continua il Presidente della canoa veneta. Assieme allo staff del Gestore e ai Servizi Sportivi stiamo superando le perplessità legate all’ attraversamento dell’area che permette agli studenti di andare dal Centro Sportivo all’imbarco sul pontile galleggiante, recentemente realizzato e finanziato, insieme con la Regione del Veneto, dal Comune di Venezia per le attività di canoa e dragon boat della VCDB”.

   E domani la prima lezione partirà proprio dal pontile del Centro Sportivo di S. Alvise. “Per il Centro Nautico di Sacca S. Biagio – conclude Bedin – stiamo concludendo un accordo con il Comitato Veneto per ottenere in uso, fino al termine delle lezioni, un pontile modulare che sostituisca il piccolo pontile attualmente sito presso la sede che necessita di un periodo di manutenzione”. Il Progetto terminerà il 1° giugno 2011, in occasione dell’ottava edizione del Trofeo Conoscere Venezia dall’Acqua, che si svolgerà per il terzo anno consecutivo, su concessione dell’Istituto degli Studi Marittimi Militari della Marina, nella Darsena Novissima dell’Arsenale e vedrà sfidarsi, a colpi di pagaia ed al ritmo dei tamburi, tutte le classi impegnate nel Progetto. Per informazioni sul Progetto potere contattare il 334.9566321 o scrivere ad info@venicecanoe.com. Per vedere le fasi salienti del Trofeo dello scorso anno, potete scaricare il servizio televisivo trasmesso su molti emittenti venete su http://www.facebook.com/home.php#!/group.php?gid=42915772106.

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004