Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

POLO: TRAINING CAMP A FERRARA PER I BABY POLISTI

Si è concluso con il campionato regionale nell’ambito del CRTT Emilia Romagna, il training camp di Canoa Polo organizzato dal Canoa Club Ferrara e rivolto alle categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi e Juniores. 

1240428 10200890282272873 1306412690 nArchiviata venerdì la prima edizione dello stage estivo riservato alle categorie U18 e U14. Per una intera settimana circa trenta giovanissimi, appartenenti alle società del Lerici, Ferrara e Team Kayak Sardegna hanno potenziato e appreso alcune basilari e fondamentali conoscenze tecnico-tattiche dello sport della Canoa Polo attraverso allenamenti in acqua e la visione di alcuni filmati. Ad ospitare i baby polisti una bellissima oasi verde ben organizzata con la possibilità di campeggio e la disponibilità di bungalow e bar/ristorante con catering. 

“Siamo soddisfatti del bel lavoro fatto - commentano i tecnici azzurri Francesca Ciancio e Cristian Aprile - abbiamo lavorato benissimo con i ragazzi, tutti molto volenterosi e motivati. Abbiamo diviso il grande gruppo in tre sottogruppi in base al livello dei ragazzi. Per gli U14 i lavori si sono basati su nozioni iniziali di tecnica riguardanti canoa, pagaiata e pallone; in un secondo momento si è lavorato su movimenti di attacco e difesa spiegando soprattutto l'occupazione dello spazio nel campo (cosa non semplice per il livello giovanile). Per gli U18 invece si è lavorato sul gioco a uomo e su allenamenti atletici ad alta intensità (a secco e in canoa) per far capire loro cosa significa prepararsi ad alto livello per aspirare alla squadra nazionale.” 

Preziosa la collaborazione con Paolo Borghi, tecnico di canoa slalom, che ha rilasciato piccoli accorgimenti e consigli tecnici sulle manovre. Vista la giovanissima età dei partecipanti è stata affrontata anche la questione regolamento. 

Una iniziativa importante nell’ambito del “Progetto Italia U18” intrapreso dai tecnici federali azzurri della polo affinché si che possa creare un bacino di ragazzi molto più ampio da cui attingere per formare le squadre azzurre del futuro, dove maggior numero di ragazzi porta maggiore competizione, maggiore competizione porta a sua volta più selezione, e più selezione porta un netto incremento del livello tecnico. La conclusione questo weekend con il Torneo Regionale di specialità in Emilia Romagna che ha visto anche la partecipazione dei giovanissimi in raduno.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004