Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DAI CR: ORIAGO PROTAGONISTA AI REGIONALI DI DISCESA

oriagoraceNella splendida cornice della Riviera del Brenta, tra le ville della Serenissima Repubblica a Oriago di Mira, in provincia di Venezia, sono stati assegnati i titoli regionali di discesa sprint in una giornata di festa per la canoa veneta.

Il bel tempo e la temperatura estremamente gradevole hanno accompagnato i 163 atleti partenti, provenienti dal Veneto e da altre regioni limitrofe, in rappresentanza di 17 società. Numeri che incrementano di anno in anno a testimonianza della crescita di questo evento. La competizione è stata molto combattuta in tutte le categorie, anche per la presenza di atleti appartenenti alla squadra azzurra (Cristina Favaretto, Mattia Quintarelli, Pierpaolo Bonato solo per fare alcuni nomi).

Nelle prove senior vince Abramo Taddei del Gruppo Canoe Polesine nel C1 maschile davanti a Riccardo Pahor del Circolo Canoa Carso. Cristina Favaretto vince nel C1 femminile junior mentre al maschile la spunta Giovanni Formaggio del Canoa Club Vicenza. Vanessa Zampese del CC Oriago vince nel C1 senior donne davanti a Claudia Nordio del Valbrenta Team e a Paola Trevisan del Canoe Polesine; Nicholas Gheno del Valbrenta Team si impone nel K1 junior mentre tra i senior la spunta Eric Buzzi della Marina Mercantile Nazario Sauro con il secondo posto di Pierpaolo Bonato (Corpo Forestale dello Stato) e Andrea Armani (Remiera Peschiera) che chiude terzo. Cristina Favaretto vince anche nel K1 junior mentre tra le senior si impone Ana Maria Rotaru (Remiera Peschiera) davanti a Vanessa Zampese (CC Oriago) e a Alice Ambrosi (Remiera Peschiera). Nel C2 junior Mattiello e Formaggio sono primi; tra i senior vince il CC Vicenza con Andrea Giacoppo e Stefano Cicciù davanti a Berton/Fabris (CC Oriago) e a Frison/Santello.

Apprezzata la novità riguardante lo svolgimento delle premiazioni, effettuate di volta in volta, durante la gara e al termine di ogni categoria. A conclusione dell’evento tutti ospiti della fioreria “Il Molino” di Oriago per rifocillarsi con un pasto caldo.

A seguire sono state premiate le società ed è stato assegnato il 8° trofeo “Lucarda Cav. Giuseppe. A conquistarlo la società di casa, il Canoa Club Oriago, seguito dall’Associazione Remiera Peschiera.
Infine è stata premiata con un grande mazzo di fiori l’atleta di casa Cristina Favaretto per la medaglia di bronzo conquistata ai Campionati del Mondo assoluti a squadre svoltisi in Slovenia in giugno 2013.

“Volti felici, strette di mano, abbracci: questo è ciò che si vedeva girovagando tra la sponda del fiume e il cortile della fioreria - sottolinea Alessandro Berton, tecnico azzurro nonchè componente del Canoa Club Oriago che ha organizzato l’evento - È stata una giornata di sport, dove alla sfida della competizione si sono mischiati valori veri, genuini come l’amicizia, la solidarietà e la volontà di allontanare i falsi “idoli” per mettere al centro l’uomo e la donna. Tutto questo è stato possibile grazie alla generosità e all’amore della Famiglia Lucarda, la quale ha messo a disposizione la sua “casa” per accogliere centinaia di persone, sfamandole e coccolandole. Un ringraziamento va ai volontari che hanno contribuito a questo grande evento.”

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004