Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SABATO GRAN GALA PER I CENTO ANNI DELLA CANOTTIERI IRNO

  Terrazza20Canottieri20Irno

SALERNO, 10 GIUGNO – I festeggiamenti sono cominciati a gennaio, termineranno ad ottobre e avranno tra gli eventi clou del calendario i play off scudetto della canoa polo a fine luglio a Salerno. Ma è sabato prossimo che un Gran Gala nella bella sede di via Porto celebrerà la data esatta dei cento anni della Canottieri Irno. Nato come Circolo Canottieri, il club è negli anni diventato una vera polisportiva capace di sfornare atleti di successo in tutte le discipline praticate.

L’evento di sabato attira molto e si prevede che sulla terrazza del circolo affluiranno più di cinquecento persone, fra autorità, soci e invitati. L’evento è storico e gli invitati sono tantissimi, tutti chiamati a celebrare il circolo sportivo che in un secolo di attività ha vinto 64 titoli italiani, 25 campionati italiani universitari, 39 gare internazionali, 8 campionati europei, 9 mondiali e 3 mondiali universitari nel canottaggio, nella vela, nella canoa, nel triathlon, nella motonautica e nella pesca sportiva, e ha partecipato due volte alle Olimpiadi vincendo con Dario Dentale la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene nel 2004 nel canottaggio.


 

Sabato il posto d’onore sarà riservato agli atleti: saranno premiati tutti quelli che nel corso della lunga storia del circolo sono stati campioni italiani, europei e mondiali. Saranno presenti per la Fiv, la federazione italiana vela, il presidente, Carlo Croce, e il presidente onorario, Carlo Rolandi. A rappresentare la Fic, la federazione italiana canottaggio, ci sarà Gabriella Bascelli, campionessa europea 2009 in doppio con la nostra Laura Schiavone. Fra gli invitati un parterre di autorità che troveranno a far gli onori di casa il presidente del sodalizio sportivo, Alfonso Sansone, e l’intero consiglio direttivo. Alla premiazione degli atleti seguirà una cena buffet. La serata si concluderà con l’esibizione della cantante Francesca Schiavo.


   Questa la lettera di augurio che il presidente della federcanoa Luciano Buonfiglio ha inviato, a nome di tutta la canoa italiana, al presidente della Irno Alfonso Sansone

   Carissimo Alfonso,

   appena una settimana fa il nostro sito federale ha ospitato con molto piacere la notizia dei successi di un gruppo di allievi e cadetti della Irno nell’interregionale del lago Sirino. Lo stile con cui hai condotto la società in questi anni ha fatto si che la Canottieri Irno acquisisse sempre maggiore spazio e visibilità nel mondo dello sport, con una attenta e costante presenza. E’ da una delle frasi pronunciate dai  tuoi tecnici Carmine Mari e Tommaso Montefusco in occasione di quell’ interregionale  (‘’con i più giovani bisogna lavorare soprattutto sulla motivazione, bisogna che si divertano, che i genitori partecipino, per cui la pizza tutti assieme fa parte a pieno titolo del programma’’), che  indica chiaramente la fisionomia di una società viva e proiettata verso il futuro, che voglio prendere spunto per celebrare assieme a te e ai tuoi questi ‘primi cento anni’ della Canottieri Irno.

   Sono sicuro che sotto la tua guida la Irno potrà proseguire in questa storia di crescita che vi ha portato, dal piccolo gruppo che il 12 giugno 1910 diede vita al club, ad essere una delle realtà sportive più importanti non soltanto della provincia di Salerno, ma di tutta la Campania e d’Italia. La società più antica del salernitano, premiata dal Coni con la Stella d’oro al Merito Sportivo nel 1982, che ora opera raccogliendo soddisfazioni, sia in campo nazionale sia internazionale, nella canoa, nel canottaggio, ma anche nella vela, nella motonautica, nel triathlon, nella attività subacquee.

   Sabato non potrò essere personalmente con te, con i tuoi dirigenti con i tuoi tecnici, i tuoi atleti e tutti i soci per partecipare al “Galà del Centenario” che festeggerà la data di nascita del vostro sodalizio, ma è con tutto il cuore, soprattutto quello campano che è dentro di me, che mi unisco idealmente a tutti voi  per brindare a successi sempre più straordinari.

 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004