Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A ROVIGO CAMPIONATO PARACANOA FLUVIALE E CANOAGIOVANI

Elena_Ricchiero_GCPolesineConclusa la fatica organizzativa del Gruppo Canoe Polesine con l'assegnazione dei titoli italiani 2012 per la paracanoa fluviale. Molti i complimenti che ci sono giunti che ripagano il lavoro volontario, ma non per questo non professionale, di molti che hanno così garantito l'eccellente riuscita dell'evento. A Rovigo successi per i big della Paracanoa italiana targati Polisportiva Milanese Disabili, Canoa Club Mestre e Canoa Kayak Club Palazzolo di Brescia. Abbinata all' evento, l'affollatissima gara del canoagiovani che ha segnato la fine della stagione 2012 per questa categoria e l'inizio, con il mese di ottobre, della preparazione invernale.  Ottima chiusura dell'anno quindi per i polesani che mettono in archivio in questa manifestazione 4 ori, 1 argento e 2 bronzi che, data l'imponente partecipazione, sono delle cartine di tornasole circa il lavoro svolto durante tutto l'anno dai tecnici, dirigenti e sostenitori della nostra Associazione.

Conferme più che mai dal campo femminile dove tra le allieve B Elena Ricchiero (nella foto in alto) vince l'ennesima medaglia l'oro stagionale nel K420, dove nella stessa categoria Sara Caredda e Maya Girardi giungono al 9 posto nelle rispettive serie.

Tra le cadette A Linda Taddei vince in grande forma con Vanessa Dilavanzo seconda a seguire la compagna di squadra.  Ottima promessa anche per Marta Bertotti che tra i più giovani atleti in gara (allievi A) vince il bronzo mentre nella stessa categoria, ma in una seconda serie Giorgia Taddei è quinta.  Valentina Bedendo, alla prima prova nel K1 cadette B, si è dovuta ritirare probabilmente per un attacco influenzale. Mentre il K2 di Francesca Vedovato e Angela Trione chiude in quarta posizione ma al termine di una gara dove la coppia non ha mollato per un colpo.  Dal lato maschile altri due ori. Da un lato una conferma da Matteo Cavessago e Alberto Zago nel K2 cadetti B maschile, equipaggio che ben promette per l'imminente ingresso in categoria Ragazzi a partire dal 2013. Dall'altro una piacevole sorpresa invece con Matteo Girardi che vince la sua serie tra gli allievi A e che, se dimostrerà il costante impegno negli allenamenti, potrà sicuramente avere buone soddisfazioni il prossimo tra gli allievi B.  Nella stessa categoria, l'esordio di Paolo Imparato è stato ottimo con un bel 5° posto.  Bronzo tra gli allievi maschile per Martino Casalini che chiude la sua stagione agonistica con una collezione di medaglie invidiabile. Nella stessa categoria Nicolò Caredda chiude in 13° posizione.  Molto bene per Giacomo Totaro  che, pur chiudendo al sesto posto, sta dimostrando costante progressi ed i miglioramenti cronometrici fanno ben sperare per la prossima stagione.  Ancora in rodaggio invece Simone Tita, che in 14° posizione tra i cadetti B, avrà modo di dire la sua a fronte di un importante lavoro invernale.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004