Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CON L'ARRIVO DELLA PRIMAVERA, FIORISCONO ANCHE GARE E APPUNTAMENTI INTERNAZIONALI

Leggi dopo

 

camporesiferrariCon l’arrivo della primavera il mondo delle competizioni nazionali ed internazionali entra nel vivo. Ed è proprio al panorama delle gare oltre confine che vogliamo dedicare l’attenzione oggi, andando alla ricerca degli eventi dove si potranno vedere in azione alcuni tra gli avversari più quotati degli azzurri.

 

Gli slalomisti guarderanno con attenzione a quanto succederà sul canale olimpico de La Seu D’Urgell, in Spagna, dove è in programma la prima tappa della Pyrennees Cup 2010. Non solo gli spagnoli ma anche altri pagaiatori del vecchio continente avranno modo di sfidarsi e testare la condizione dopo i primi mesi di allenamento.

 

Per la polo l’attenzione è concentrata ai raduni in corso in queste ore a Catania; per la senior maschile di Klaus Pagano si tratta di testare la condizione per predisporre al meglio il programma che porterà i pagaiatori azzurri ad arrivare nel migliore dei modi ai campionati del mondo in programma proprio all’Idroscalo dall’1 al 5 settembre. E mentre l’Italia si prepara in casa e scalda i motori in vista della coppa italia in programma la prossima settimana a Maiori, a Malaga, in Spagna, club di tutto il continente prenderanno parte al torneo internazionale al quale comunque anche il movimento di casa nostra guarda per sbirciare tra i big europei e mondiali, cercando di carpirne livello di preparazione ed eventuali miglioramenti.

 

Sarà invece Rovigo il prossimo 3 aprile ad ospitare il tradizionale meeting di apertura stagionale per gli specialisti dei 2000 e 5000 metri. In una stagione ricca di impegni per velocisti e maratoneti il weekend rodigino aprirà le danze nazionali ed internazionali che porteranno i big mondiali a misurarsi senza esclusione di colpi “sportivi” fino ai mondiali di specialità in programma dal 19 al 22 agosto a Poznan per la velocità e dal 23 al 26 settembre a Banyoles per la maratona.

 

Sfida italiana ma di respiro internazionale anche per la discesa che il 10 aprile propone l’International Race di Vetto d’Enza, evento oramai di grande tradizione per le wildwater mondiali. Azzurri pronti a misurarsi con i colleghi degli altri paesi ma anche guardinghi nell’osservare come si stanno preparando oltre confine.

 

Per consultare il calendario internazionale: CALENDAR ICF

Ufficio Stampa FICK

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004