Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RADUNI OK IN AUSTRALIA E TURCHIA, GLI UNDER DELLA POLO PRONTI ALL'INTERNAZIONALE DI ZURIGO

Leggi dopo
velocitaturchiaradunoSettimane di allenamenti intense per i pagaiatori di casa nostra. Proseguono in Turchia i test e le giornate di preparazione per i velocisti della nazionale azzurra di canoa velocità. Qualche intoppo legato ad una leggera influenza ha sfiorato Maximilian Benassi, rimasto fermo giusto il tempo di far passare le linee di febbre che ne avevano temporaneamente sospeso la preparazione. Qualche punto di sutura invece per Franco Benedini a causa di una caduta; l'azzurro oggi è comunque tornato in barca per riprendere gradualmente gli allenamenti. Per il resto squadra compatta che tra un allenamento e l'altro ha avuto anche modo di conoscere più da vicino una realtà ed una cultura, quella turca, con caratteristiche ben diverse rispetto alla nostra.

Pagaiano invece in acque meno incognite e ben più conosciute ai colori azzurri gli slalomisti impegnati in Australia, in un canale nel quale sono diverse in questi giorni le nazionali radunate per la preparazione invernale. Clima caldo con temperature estive, ottimali insomma per rendere al meglio e preparare in condizioni ottimali la stagione 2010 che riserverà non pochi impegni agli slalomisti di casa nostra.

Tra Sabaudia e Castelgandolfo sono in acqua anche gli altri velocisti italiani, per la polo invece si prepara la nazionale under 21 per prendere parte al torneo internazionale di Zurigo; in acqua, tra allenamenti e test, l'attività canoistica insomma non si ferma mai.
Ufficio Stampa FICK

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004