Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RELAZIONE BIMESTRALE DEL PRESIDENTE LUCIANO BUONFIGLIO

Leggi dopo Cari amici della canoa italiana,

siamo oramai entrati nel vivo di questo 2013 con un calendario ricco di raduni, allenamenti, gare ed eventi ai quali la nostra Federazione è parte attiva, sia dal punto di vista organizzativo ma anche e ovviamente dal punto di vista agonistico.

E’un periodo intenso per tutti, per il sottoscritto da poco nominato vicepresidente del CONI e commissario straordinario della Federazione Italiana Pentathlon Moderno, ma anche e soprattutto per le società italiane chiamate a misurarsi sul campo con il resto del mondo.

I SUCCESSI E LA STRADA GIUSTA DA PERCORRERE PER MIGLIORARCI E CRESCERE

buonfigliofototesseraGuardando alle nostre nazionali impegnate in queste settimane sui campi di gara d’Europa e del Mondo ci sono luci ed ombre, con la consapevolezza che la strada intrapresa è quella giusta e che nell’anno post olimpico non è così scontato che i risultati arrivino immediati. Nonostante ciò abbiamo avuto svariati motivi per gioire in questi primi mesi dell’anno: lo slalom, che a Londra ci ha emozionato grazie all’oro di Daniele Molmenti, si è riconfermato ad alto livello con la ciliegina sulla torta, europea, della medaglia conquistata da Stefanie Horn a Cracovia. La maratona ci ha visti protagonisti con Susanna Cicali che all’europeo di Vila Verde si è laureata campionessa continentale tra gli under 23; la discesa ci ha portato in dote le medaglie europee di Bovec con Marlene Ricciardi e gli uomini del K1 Pierpaolo Bonato, Mariano Bifano e Paolo Bifano e soprattutto quella mondiale, storica, conquistata da Cristina Favaretto, Costanza Bonaccorsi e Andrea Merola al mondiale di Solkan. La polo è sempre più live con gli aggiornamenti in tempo reale e un campionato in cui Chiavari e KST Siracusa la fanno da padrone mentre la velocità, completamente rivoluzionata nel dopo Londra 2012, procede a passi precisi verso un rilancio che passa dalla medaglia d’argento di Sergiu Craciun in coppa del mondo alle parole del direttore azzurro Mauro Baron, consapevole nel dopo europeo che la strada è in salita; ma che al tempo stesso, per percorrerla e ottenere risultati, gli ingredienti giusti sono quelli del lavoro, dell’applicazione e della passione. La passione con la quale Stefano Chiozzotto, all’europeo di paracanoa velocità a Montemor o Velho, è riuscito a conquistare la medaglia di bronzo continentale nel V1 A maschile.

LA PASSIONE E LA VICINANZA CON IL TERRITORIO E CON IL COMITATO OLIMPICO NAZIONALE

La passione che ho visto in tutte quelle società che ho incontrato nuovamente in questi due mesi sui campi di gara. La passione di quei tanti atleti, dai più giovani ai veterani, che ho rivisto nel corso dei raduni organizzati nei vari centri tecnici di riferimento e nelle società di appartenenza.

Ho avuto modo di incontrare i Presidenti dei Comitati Regionali in occasione dello scorso Consiglio Federale. Un appuntamento importante e stimolante per confrontarci, mettere sul conificksmallpiatto e condividere le esperienze cercando di migliorare dove possibile e prendere spunto dalle iniziative già avviate. Una vicinanza al territorio che lo stesso CONI ha dimostrato con il Presidente Malagò che si è seduto assieme a noi facendoci sentire la passione con la quale questo nuovo percorso è iniziato. Un ulteriore stimolo alla crescita.

I GIOVANI E IL SORRISO DEI NOSTRI PICCOLI PAGAIATORI


Così come è stato stimolante, in questi mesi, vedere i tanti giovani che si stanno avvicinando sempre più al nostro sport. Giovani che nell’ambito dei giochi studenteschi si sono sfidati con il sorriso per poi darsi appuntamento a Castelgandolfo in una cornice di colori e divertimento che rappresentano la vera essenza del nostro sport. Siamo grandissimi quando vinciamo le medaglie, ma per diventare anche solo grandi è necessario non scordarsi mai che la canoa, prima di tutto, è un piacere. Un piacere ma anche un impegno; lo sappiamo.

giovaniLa coppa del mondo di canoa discesa in programma tra poche settimane in Valtellina, preludio dei mondiali 2014 iniziati ufficialmente con il passaggio di consegne al termine dei campionati iridati di pochi giorni fa a Solkan. E poi ancora il mondiale di velocità all’Idroscalo nel 2015 sono eventi che richiedono massima attenzione; ma noi siamo pronti e l’impegno non manca, tenendo conto che nel frattempo siamo in fase avanzata nel parlare del campo slalom artificiale di canoa a Roma, una piacevole novità che sta diventando sempre più concreta.

LA COMUNICAZIONE E LA NOSTRA "VETRINA"

A breve inoltre sarà ancora più piacevole seguire i nostri atleti attraverso il portale www.federcanoa.it, sempre più ricco e dinamico e tra poco ancor più immediato. Novità importanti sono in arrivo, nell’ambito di una comunicazione che ci sta portando sempre più a farci conoscere dai media per consolidare l’immagine del nostro sport anche tra i non appassionati. Rai, Sky, Mediaset, Eurosport, Sportitalia e molte altre emittenti locali ci seguono con costanza. Così come i siti web, le radio e i giornali la cui attenzione nei confronti del nostro sport continua ad essere importante. Non ci accontentiamo però, sia chiaro.

PERSONE SPECIALI, IL CUORE DEI CANOISTI ITALIANI BATTE ALL'UNISONO PER FRANCESCA ED ELENA

In chiusura, due pensieri particolari: uno, di gioia e soddisfazione, per la nomina di Josefa Idem a Ministro alle pari opportunità, allo sport e alle politiche giovanili e quella di assessore allo sport in regione Lombardia di Antonio Rossi. Due incarichi ai quali la canoa italiana applaude e di cui siamo fieri.

Un secondo pensiero va invece ad altre due donne, meno conosciute del Ministro Idem ma la cui storia rimane nel cuore di tutti noi, canoisti, sportivi e non solo: Francesca ed Elena, canoiste e appassionate di sport, appassionate e solari, che a distanza di poche settimane l’una dall’altra hanno perso la vita in canoa. Due tragedie che ci hanno colpito nell’intimo e chemedagliafick 1 ci hanno portato a stringerci in maniera affettuosa alle rispettive famiglie.

Anche per loro, con passione e determinazione, abbiamo il dovere di non fermarci e di continuare a pagaiare con dedizione e voglia di crescere e migliorarci.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.