Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DALLA TEORIA ALLA PRATICA: PROSEGUE IL BINOMIO FICK-IMSS CONI

Leggi dopo guazziniokCon la finalità di riattivare e potenziare le collaborazioni destinate al supporto delle Squadre nazionali e alla Formazione, si è svolto ieri presso l’ Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI un importante incontro tra i vertici federali e una rappresentanza della componente medico - tecnico - scientifica dello stesso Istituto. Per l’IMSS hanno partecipato Claudio Gallozzi, Piero Faccini, Claudio Marini e Dario Dalla Vedova, mentre per la FICK erano presenti il presidente Luciano Buonfiglio, il vice presidente Andrea Argiolas, il direttore tecnico Mauro Baron, il coordinatore tecnico del Centro Studi Marco Guazzini.

La discussione, partendo dai dati acquisiti, dagli obiettivi raggiunti e, ovviamente, ponendo in evidenza un’ampia panoramica delle criticità emerse in questi ultimi sei anni di intensa collaborazione, è stata affrontata in un’ottica di potenziamento della collaborazione e delle iniziative. A tale scopo, il Presidente Buonfiglio, anche in qualità di vice presidente CONI, ha auspicato la piena valorizzazione delle attività dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport, struttura di CONI Servizi, e il suo immediato rilancio dopo la perdita di un leader del valore di Marcello Faina, prematuramente scomparso lo scorso inverno.

Da tutti i partecipanti è emersa chiaramente la volontà di proseguire sulla strada intrapresa e, pertanto, immediatamente verranno create le condizioni affinché, sin dalla della prossima preparazione invernale, sia operativa e funzionale la collaborazione che, così come in passato, coinvolgerà anche la Ferrari.  

Le modalità per l’utilizzo della Vasca Navale Insean, la realizzazione di un sistema integrato per lo studio della dinamica di canoe e pagaie, l’analisi metabolica e biomeccanica delle prestazioni, le problematiche posturali e la prevenzione degli infortuni, sono solo alcune dei temi trattati nell’incontro e che, grazie all’attivazione del’intesa, costituiranno oggetto di studio, conoscenze e applicazioni concrete.

Per la federazione i trait d’union con l’Istituto saranno il DT Mauro Baron, che curerà i collegamenti diretti con le squadre olimpiche, e Marco Guazzini, per le opportune ricadute sul versante della formazione e della diffusione delle conoscenze acquisite.  

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004