Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DRAGONI AZZURRI IN GARA A MIAMI

Leggi dopo miamidragonboatDal Lago di Garda, “uno per venti, venti per uno”, fino a pagaiare oltreoceano tra i grattaceli della city di Miami, in Florida, dove la squadra italiana “La Darsena Bardolino Dragon Boat” ha portato il tricolore nelle acque americane conquistando due medaglie d’oro nell’affascinante specialità del dragonboat sulle distanze dei 500mt e 200mt misto, ed un argento sulla distanza dei 200mt open. Il 9 novembre, nel caratteristico bacino del Marine Stadium, si sono ritrovati circa 15 equipaggi di agonisti, amatori e team aziendali per il Miami International Dragon Boat Festival. Ad organizzare il festival dei dragoni è stato il Miami Rowing Club che ha calorosamente accolto i team nazionali ed internazionali partecipanti, non facendo mancare la giusta atmosfera di gara, il coinvolgente tifo ed il meritato divertimento post-gare. Il Miami International Dragon Boat Festival è stato supportato e organizzato da PanAm Dragon Boats e Miami Rowing Club con il sostegno della Commissione Sport di Miami - Dade.

L’affascinante e suggestivo sport del Dragon Boat è in rapida crescita anche in Italia e fa parte delle discipline associate all’ECA ed all’ICF. L’origine lo fa risalire a circa 2000 anni fa in Cina quando, secondo la leggenda, un poeta patriota si sacrificò gettandosi nel fiume legato ad un sasso per protestare contro il governo corrotto del suo tempo.

Gli abitanti del villaggio portarono i loro fagottini di cibo e le loro barche al centro del fiume per tentare disperatamente di salve l’uomo, ma non ebbero successo. Per tenere i pesci e gli spiriti maligni lontani dal suo corpo, fecero rumore battendo i tamburi e percuotendo l'acqua con i remi. Gettarono riso nell'acqua come offerta di cibo per Qu Yuan e per distrarre i pesci dal suo corpo. Una notte a tarda ora lo spirito di Qu Yuan apparve davanti ai suoi amici e disse loro di essere morto a causa di un drago di fiume. L'azione di correre a cercare il suo corpo sulle barche si trasformò gradualmente nella tradizione culturale della corsa delle barche drago, che si tiene ogni anno nell'anniversario della sua morte e che dà quindi origine al moderno dragonboat.

I protagonisti dell’impresa americana sono stati gli atleti veneti de “La Darsena Bardolino”, società nata nel 2005 famosa per il “Palio del Chiaretto”, gara promozionale sui 200mt e 1000 mt. ambita e partecipata da molte squadre italiane. Nella bacheca dei risultati vantano il titolo italiano sui 200mt e 500mt misti vinti nel 2011 e 2012 ed il bronzo sui 200mt e 500mt del 2010 conquistati nelle acque newyorkesi; alcuni tra i 37 atleti iscritti hanno partecipato ai mondiali ICF di Szeged 2010 e Milano 2012. Il Team veneto dopo esser partito da una idea nata nel febbraio 2013 ed aver lavorato con dedizione per pianificare la trasferta statunitense, con spirito agonistico e associativo ha portato il tricolore ai vertici del podio americano in rappresentanza di tutta la Federazione Italiana Canoa Kayak.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.