Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CANOTTIERI COMUNALI FIRENZE A RISCHIO, BUONFIGLIO: "LAVORIAMO TUTTI PER SALVARLA"

Leggi dopo fotofickccfirenzeE’un grido d’allarme che si leva da Firenze ed è rivolto all’intero mondo sportivo italiano quello lanciato dalla Canottieri Comunali Firenze, storica società toscana leader in Italia con rappresentanti di livello anche in Europa e nel Mondo, la cui sede rischia di essere distrutta.

Dopo ottant’anni di gloriosa storia, successi, manifestazioni ed eventi infatti il 5 maggio è previsto l’inizio dei lavori di demolizione della palestra. “Poi - si legge nel testo pubblicato nell’homepage del sodalizio toscano - seguiranno gli abbattimenti di spogliatoi e rimessaggio, ovvero di locali che erano stati da poco completamente ristrutturati dal Comune di Firenze. La Provincia di Firenze ci ha mandato un’ingiunzione di sgombero, il Comune aveva promesso una soluzione che non si vede, e la Canottieri sta per chiudere. Lanciamo un appello al BUON SENSO degli amministratori, dei politici e dei funzionari del Comune e della Provincia di Firenze: BASTA CON LE PROMESSE, TROVATE UNA SOLUZIONE che impedisca la FINE della Canottieri Comunali.”

Mercoledì 16 aprile, contro l’imminente demolizione della Canottieri Comunali Firenze, è prevista una manifestazione al grido #salviamolacanottiericomunali in programma a partire dalle 17.00 in Piazza Ravenna.

“Come Federazione siamo molto vicini alla Canottieri Comunali Firenze e al suo Presidente Giancarlo Fianchisti con il quale sono costantemente in contatto - ha dichiarato il Presidente FICK e Vicepresidente CONI Luciano Buonfiglio - in queste settimane ho incontrato personalmente i rappresentanti delle varie istituzioni coinvolte perchè una realtà come quella della Canottieri Comunali Firenze non merita un trattamento simile. Rimaniamo attivi con colloqui costanti affinchè le cose possano cambiare; non chiediamo soldi agli enti pubblici ma anzi, al contrario, siamo un valore aggiunto per l’intero territorio sotto tutti i punti di vista. Le nostre attività, e quelle organizzate dalla stessa Canottieri Comunali Firenze, muovono persone, creano ricchezza sia in termini sociali con la conoscenza e l’interazione tra le persone, sia in termini economici con le migliaia di canoisti, tecnici e dirigenti che spostandosi in tutta Italia riempiono alberghi e strutture, creando ricchezza e benessere. Il nostro impegno, come Federazione, è quello di essere attivamente al fianco della Comunali affinchè tutto si risolva con il buonsenso, evitando che sia la burocrazia a fare danni incalcolabili. Agli enti pubblici non chiediamo contributi, ma chiediamo che non ostacolino le nostre attività, importanti dal punto di vista sociale ed economico per l’intero paese”. 

Ulteriori dettagli e informazioni sono disponibili al sito www.canottiericomunalifirenze.it

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004