Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ITALIA MONDIALE, UN SUCCESSO DA NORD A SUD

Leggi dopo

italiatricoloreMai come stavolta, dopo l’annuncio dell’assegnazione dei mondiali di canoa polo 2016 a Siracusa e di quelli junior e under 23 di canoa slalom 2018 ad Ivrea, è azzeccato parlare di Italia che da nord a sud vince e convince, anche a livello internazionale. 

Ivrea che peraltro, oltre all’evento iridato del 2018, ospiterà nel 2016 la prima prova di coppa del mondo di canoa slalom e, sempre per quanto riguarda il trofeo iridato, la prova finale dell’edizione 2017. Appuntamenti che confermano la bontà e la credibilità della canoa italiana dal punto di vista organizzativo. Mondiali di discesa 2008 ad Ivrea ed europei di velocità a Milano, mondiali di canoa polo a Milano nel 2010, mondiali di canoa maratona a Roma nel 2012, mondiali di canoa discesa in Valtellina nel 2014, coppa del mondo di velocità 2014 a Milano e tra pochi mesi, sempre all’Idroscalo di Milano, i mondiali di canoa e paracanoa con vista sulla qualificazione olimpica per Rio de Janeiro 2016. Siracusa e Ivrea sono i due nuovi tasselli della scia vincente italiana per un doppio annuncio che ha inevitabilmente fatto sussultare non pochi cuori, soprattutto nella calda Sicilia e nell’operosa città piemontese:

“Non sarà il mondiale di Siracusa, ma dell’intera Italia - commenta dalla città sicula Libero Romano, vicepresidente del KST 2001 Siracusa Corvaia - è una sfida non solo per la nostra società canoistica ma per tutta la città e l’intero movimento della canoa italiana. Abbiamo già coinvolto in momenti diversi l’amministrazione comunale e tutte le realtà locali che hanno accettato a suo tempo, parlando con lo stesso Buonfiglio, questa candidatura. L’ufficializzazione ci riempie di gioia ma ci fa anche percepire che abbiamo in mano una bella patata bollente da gestire. Siamo fiduciosi e certi di poter realizzare un mondiale di alto livello, ci portiamo dietro l’esperienza milanese, l’ultimo mondiale francese e anche da questi appuntamenti partiamo per eguagliarli e per provare a migliorarci. Abbiamo tante, tantissime idee in testa, cose molto molto importanti. A breve faremo subito un tavolo tecnico con gli amministratori, con la Presidente del CR Sicilia Silvana Gambuzza per fare il computo metrico del progetto; dettagliatamente andremo a responsabilizzare tutti quanti senza lasciare nulla al caso per arrivare pronti all’appuntamento iridato. Un sogno? Quello di portare la cerimonia d’apertura dell’evento al Teatro Greco di Siracusa. E’un qualcosa su cui stiamo lavorando e che speriamo possa tradursi in realtà.”

Da sud a nord, c’è tantissima soddisfazione anche ad Ivrea, già mondiale di discesa nel 2008 e pronta ora per un triennio di assoluto valore con la prima prova di coppa del mondo del 2016, la finale del 2017 e il mondiale junior e under 23 di canoa slalom nel 2018.

“Siamo felici ed è chiaro che la soddisfazione è grande; una soddisfazione che voglio condividere con tutti coloro che ci sono stati vicini, che ci hanno aiutato e che continueranno a farlo in futuro - spiega Claudio Roviera, presidente dell’Ivrea Canoa Club. Noi avevamo già assegnata la coppa del mondo 2016 ed eravamo candidati per la coppa del mondo 2017 e per il mondiale 2018. Averle portate a casa tutte e tre ci permette di lavorare in prospettiva per un triennio di grandi eventi, a cavallo di un’Olimpiade e a conferma di una situazione che qui ad Ivrea, negli anni, è andata migliorando fino al riconoscimento internazionale con questi tre appuntamenti. Faremo ancora dei lavori di miglioramento così da offrire contenuti tecnici sempre più nuovi e dinamici. Da qui in avanti lavoreremo sempre più uniti. Se la candidatura del 2016 era stata un po’una scommessa, le successive per il 2017 e il 2018 le abbiamo portate avanti dopo avere avuto rassicurazioni di vicinanza da parte delle istituzioni che si sono rese disponibili ad essere al nostro fianco. Il contatto e la collaborazione con la Città di Ivrea e la Regione Piemonte sono costanti e continui, il supporto della Federazione e del CR Piemonte non mancano. Gioito per l’annuncio, ora è il momento di lavorare affinchè tutto possa essere pronto in tempo.”

Soddisfazione già espressa e ribadita ovviamente anche dal Presidente FICK Luciano Buonfiglio: "È uno dei più bei giorni da quando sono Presidente e credo lo sia per l'intero movimento canoistico italiano. Siracusa e Ivrea sono lo specchio vincente di un'Italia che lavora bene e lo fa con passione. Sono due mondiali di spessore che si aggiungono a quello che avremo a Milano tra pochi mesi. E sono appuntamenti che ci permettono di continuare a lavorare con ancor più motivazione e determinazione per il nostro sport che sempre più spesso trova terreno fertile e qualità proprio qui".

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004