Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ECCO LA NUOVA CASA DELLA CANOA IN TOSCANA. UN NUOVO PUNTO DI RIFERIMENTO PER TUTTA ITALIA

Leggi dopo pisalivornobuonfiPisa e Livorno unite, per uno scopo comune e per il bene della canoa italiana. Le due città toscane, da sempre rivali, sono però ora più vicine proprio grazie alla canoa e alla collaborazione messa in atto da Canottieri Arno Pisa e dall’Unione Canoisti Livornesi che sotto l’egida del Comitato regionale FICK Toscana hanno saputo rivalutare, in sinergia, un’importante struttura ceduta in comodato d’uso alla canoa italiana dalla Navicelli Spa.

L’edificio, messo a disposizione dei canoisti grazie alla collaborazione delle società, del CR Toscana, della Federcanoa e della Navicelli Spa nella persona dell’amministratore unico Giovandomenico Caridi, comprende un edificio su due piani, all' interno di un ampio spazio verde di circa un ettaro, con accesso diretto al canale dei navicelli, completamente percorribile da Livorno a Pisa per un tratto di 15 Km. Oltre alla possibilità di poter pagaiare tutto l' anno, grazie al clima che contraddistingue questa regione, la Federazione ha riscontrato nella struttura ottime caratteristiche, legate alla logistica e all' ubicazione a centro Italia, alla facilità di raggiungimento, alla sicurezza che la struttura e il canale garantisce anche per i più giovani, e all' enorme potenzialità di sviluppo ulteriore, grazie alla possibilità di creare un infrastruttura ad uso foresteria e un centro adeguato per la paracanoa.

“Dopo la nuova foresteria di Castel Gandolfo e l’inaugurazione del centro fluviale a Valstagna, la nuova struttura di Pisa rappresenta un ulteriore tassello per unire l’Italia e dare anche al centro del nostro paese un nuovo punto di riferimento - spiega il Presidente federale Luciano Buonfiglio - è un centro dove tutti potranno allenarsi, dove ci si potrà preparare al meglio e nei confronti del quale, già dal prossimo consiglio federale, ci impegneremo a sostenerlo anche economicamente per apportare quelle migliorie necessarie con l’obiettivo di renderlo ancor più accogliente e funzionale. Pisa e Livorno, affiancate dal comitato regionale Toscana, hanno fatto un gran lavoro e a loro va il plauso dell’intero mondo canoistico italiano; la base del nostro sport e dei nostri successi è rappresentata dal territorio e con questa iniziativa prendiamo atto che si sta lavorando in maniera eccellente.”

A gestire il centro saranno proprio le due società toscane (Canottieri Arno Pisa e Unione Canoisti Livornesi), rilanciando il tutto con un progetto che nei prossimi quattro anni porterà gradualmente al potenziamento e alla realizzazione degli obiettivi comuni alla canoa italiana e toscana.
pisalivornotoscana

“Questo accordo rappresenta solo l’inizio di una collaborazione e di progetti per il futuro che stanno già nascendo - spiega Roberto Volpi dell’Unione Canoisti Livornesi - abbiamo concretizzato un qualcosa di storico, con pisani e livornesi che si sono associati assieme per fare qualcosa di costruttivo, abbattendo le divisioni che da sempre caratterizzavano le nostre due città. Ma oggi le sinergie sono importanti e sono felice che si sia riuscita a valorizzare quest’area che adesso andremo a migliorare e ad aprire a tutta l’Italia canoistica e non solo. Qui da noi il clima difficilmente scende sotto i 14-15 gradi e anche la temperatura dell’acqua non va quasi mai sotto i 9-10. Condizioni ideali con un canale in sicurezza, largo 30 metri e lungo 15 chilometri, nel quale allenarsi riparati da vento e onde grazie alla fitta boscaglia di pini marittimi che affianca il corso d’acqua sul quale si pagaia.”

“La struttura è situata in un punto strategico, al centro Italia e quindi facilmente raggiungibile da ogni parte del nostro paese - spiega Gabriele Moretti della Canottieri Arno Pisa - è vicina ad un canale nel quale si pagaia in sicurezza ed è caratterizzata da un’ampia area esterna che può dare ulteriore spazio agli atleti in arrivo. Agli oltre 30 posti interni si potranno così aggiungere nei periodi estivi anche altri canoisti che potranno svolgere qui campus, allenamenti, raduni e collegiali avendo a disposizione, nel cuore della Toscana, una struttura adatta alla pratica della canoa in ogni stagione”.

“La struttura è in buono stato e a breve, con gli interventi previsti per migliorarne la situazione, andremo ad iniziare l’attività che coinvolgerà ovviamente la Toscana ma ovviamente anche il resto d’Italia e in futuro, speriamo, anche squadre estere - aggiunge Michele Baldeschi, Presidente del CR Toscana - la collaborazione tra società è alla base del nostro sport e quanto fatto da Canottieri Arno Pisa e Unione Canoisti Livornesi è più che positivo. La sicurezza per chi si allena, la possibilità di accesso al canale per gli atleti della paracanoa e l’ampia area verde attorno all’edificio sono ulteriori punti positivi in un contesto canoisticamente ideale”.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.