Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE BUONFIGLIO IN VISTA DELLE PROVE DI QUALIFICA OLIMPICA E PARALIMPICA

Leggi dopo

Schermata 2016 05 11 alle 11.09.36Carissime atlete, atleti e tecnici,
sicuro di interpretare il pensiero di tutto il Consiglio Federale, dei dirigenti, dei tecnici, dei tesserati, degli arbitri, dei genitori e di tutti gli appassionati del mondo della canoa, desidero esprimerVi un grande in bocca al lupo in vista delle sfide di qualificazione olimpica per le quali siete stati chiamati a rappresentare il tricolore italiano.

Fra pochi giorni, voi che siete i nostri migliori atleti dello slalom,  della velocità e della paracanoa sarete impegnati nelle prove di qualifica olimpica per aggiudicarvi i posti continentali in palio per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. E’ una sfida davvero difficile dove sarà necessario metterci sia cuore che testa, dove bisognerà osare e crederci fino in fondo, vincendo eventuali ansie e insicurezze. E’ una sfida dove voi, che siete i nostri migliori atleti, giungete dopo aver affrontato e superato diverse prove, aggiudicandovi in modo chiaro e inconfutabile il diritto di parteciparvi e realizzare il vostro sogno.

E’ una sfida per la quale il Consiglio Federale ed i settori tecnici hanno prestato attenzione ad ogni dettaglio, non trascurando nulla, dalla logistica alle imbarcazioni, dall’abbigliamento agli stage all’estero sui canali artificiali e in posti più caldi, così come la costante e perfetta assistenza sanitaria, con il fine di ricreare le migliori possibili condizioni d’allenamento per “farvi star bene”.

Vi ho incontrato più di una volta insieme ai vice presidenti e ai responsabili di settore, garantisco per voi perché so che avete lavorato molto bene, arrivando per questo appuntamento al massimo della forma. Ho visto nei vostri occhi consapevolezza, responsabilità e grinta per affrontare con determinazione ed impegno questa importante sfida alla quale parteciperete nelle prossime settimane; ripeto, con serenità, gioia e fiducia, per viverla appieno e da protagonisti.

Voglio infine ricordarvi che questa sfida non sarà un mero punto di arrivo, ma un’importante tappa che gradualmente ci sta portando ad essere una SQUADRA sempre in crescita sia nei numeri che nella qualità, ma soprattutto compatta dentro e fuori l’acqua. Sarà una tappa di un percorso che, ancora una volta, ci dimostra che siamo sulla strada giusta, merito soprattutto dei tecnici federali e dei tanti tecnici societari, a cui va tutto il nostro ringraziamento e riconoscimento, certo che possano continuare ogni giorno ad investire in passione, competenza e professionalità per far emergere le nostre eccellenze azzurre.

Qualunque sia il risultato finale, sarò sempre fiero ed orgoglioso di tutti voi, perché sono sicuro che in quelle corsie e tra quelle rapide darete il vostro massimo, dominando con sicurezza la corrente e pagaiando con grinta verso il traguardo. Dobbiamo ricordarci sempre che per andare lontano, è necessario prima di tutto guardare lontano, puntando al meglio senza mai accontentarsi.

Invito tutti gli atleti, i tecnici, i dirigenti, i giudici arbitri, genitori e appassionati a supportare i nostri ragazzi, facendo sentire loro il caloroso tifo azzurro, alla faccia dei soliti gufi.

Luciano Buonfiglio

Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004