Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LA FEDERCANOA INCONTRA L' ASSESSORATO ALLO SPORT DELLA REGIONE PIEMONTE

Leggi dopo

gruppo Lo sviluppo e la promozione degli sport fluviali in Piemonte. Questo il motivo dell’incontro, avvenuto in data odierna, tra il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio e l’Assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris.

Un colloquio proficuo al quale hanno preso parte anche l’Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Ivrea Giovanna Strobbia, il Presidente di Federcanoa Piemonte Massimo Bucci ed il Presidente dell’Ivrea Canoa Club Claudio Roviera. Soddisfatto del positivo clima di collaborazione, il Presidente Buonfiglio: “L’istituzione che al momento ci sta dando più soddisfazioni è la Regione Piemonte. E le istituzioni sono fatte da donne e uomini e, quando costruiscono rapporti basati sulla credibilità, allora la squadra diventa forte perché c’è la fiducia reciproca”.

“È stata l’occasione – ha commentato l’Assessore Ferraris – per concretizzare l’impegno della Regione Piemonte per lo sport d’acqua e la valorizzazione attraverso lo sport del nostro territorio. Abbiamo confermato l’accordo stretto lo scorso anno con la Federazione facendo diventare Ivrea il Centro federale nazionale e quindi portare nel 2018 i Campionati del mondo Junior e Under 23 di canoa slalom e di questo ringrazio il Presidente Buonfiglio per aver mantenuto la parola data”.

Ivrea si configura infatti come una realtà d’eccellenza per questi sport. Un vero e proprio polo che è riuscito ad attrarre gare di Coppa del mondo per due anni consecutivi, nel 2016 e nel 2017. Ciò anche grazie alle doti organizzative e alla posizione strategicamente favorevole della città, facilmente raggiungibile da tutta Europa e che quest’anno sarà anche oggetto di tante altre gare e manifestazioni sportive di alto livello.

Ma non solo. Ha concluso infatti Ferraris: “L’impianto di Ivrea è unico nel suo genere: si trova su un corso d’acqua a caduta naturale e attraversa il cuore di una città storica. Una doppia peculiarità che lo rende ancora più spettacolare e unico, in grado di attrarre grandi eventi internazionali. Anche per questo stiamo realizzando importanti investimenti attraverso un accordo di programma, con l’obiettivo di adeguare l’impianto a livello internazionale e dare maggior impulso a questo sport che, sono certo, contribuirà a valorizzare ancor più lo splendido territorio del Canavese”.

Approvazione per l’esito dell’incontro è arrivata anche dal Comitato del Piemonte, che tramite il Presidente Massimo Bucci ha commentato: “Il Comitato si allinea alle dichiarazioni del Presidente e dell’Assessore Ferraris, implementando ancora di più le competizioni regionali”. E ad Ivrea nei prossimi anni si prospettano diverse competizioni di altissimo livello: la Coppa del Mondo nel 2017, i Mondiali Junior e Under 23 di Canoa slalom nel 2018, ancora la Coppa del Mondo nel 2019 e gli Europei nel 2020-21.

In merito, l’Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Ivrea Giovanna Strobbia ha dichiarato: “Grazie al contributo di tutti, il lavoro di questi anni si concretizzerà nel prossimo quinquennio di grandi appuntamenti”. Favorevole anche la visione del Presidente dell’Ivrea Canoa Club Claudio Roviera, che ha confermato la propria disponibilità: “Dal punto di vista organizzativo, l’Ivrea Canoa Club è disponibile ed orgoglioso di contribuire a rendere possibile, e con i più alti contenuti tecnici, l’accordo di programma."

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004