Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RELAZIONE BIMESTRALE DEL PRESIDENTE BUONFIGLIO: "ANDIAMO AVANTI A TESTA ALTA"

Leggi dopo

17361626 10154433240482717 1532447275672972687 nCarissimi,

eccomi puntuale a far si che il lavoro del consiglio sia a conoscenza di tutti voi così da rendervi partecipi delle attività tecniche, dei lavori delle commissioni, dei rapporti istituzionali, dei rinnovi dei contratti di sponsorizzazione e di molto altro.

Continuiamo quotidianamente a lavorare perché il nostro obiettivo è quello di far crescere il nostro sport ed essere vicini ai nostri atleti e alle nostre società; ci teniamo a distinguerci ovviamente da chi è capace solo di incentivare la macchina del fango volta a creare distorta informazione, alla ricerca di visibilità personale. Populismo e attacchi personali non servono al nostro sport; chi tiene al bene della canoa lavora con proposte ed eventuali critiche costruttive. Ma di costruttivo o di positivo nei confronti dei nostri atleti e delle nostre società, in certi atteggiamenti visti in questi mesi, non c'è davvero nulla.

Abbiamo continuato senza sosta e impegnando le nostre energie per dare a tutte le squadre agonistiche il giusto supporto per risolvere le problematiche emerse, per definire e attivare l’intenso programma di attività delle squadre, per organizzare i raduni, le trasferte dei vari staff e per rendere ancor più efficiente la logistica. Pensate a chi, fino a poco tempo fa, si riferiva al Centro Federale di Castel Gandolfo in termini negativi, non immaginando che sarebbe potuto tornare a rinascere, ritornare vivo e lavorare a pieno regime, ospitando in questo fine settimana il consiglio federale, la consulta dei presidenti regionali e la squadra della paracanoa. Tutti, in prima persona, hanno potuto verificarne l’efficienza e la ritrovata qualità. Siamo soddisfatti, e lo siamo perché leggiamo negli occhi dei nostri atleti, che qui sudano e si impegnano per preparare al meglio questo 2017, la consapevolezza di avere una struttura notevolmente migliorata.

Con buona pace di chi “pagaia” contro, chi continua a polemizzare in modo sterile e non costruttivo, abbiamo ampiamente dimostrato di andare davvero forte grazie al lavoro di squadra di tutti! E se non ci credete, chiedetelo ai vostri presidenti regionali ai quali l’intera attività è stata presentata lo scorso fine settimana. Proprio pochi giorni fa, ad Ivrea abbiamo inaugurato il centro federale dedicato all’acqua mossa che sta già lavorando a gran ritmo e non solo per i canoisti del Piemonte, ma anche per gli atleti e i tecnici di tutti i club italiani pronti ad essere ospitati in una delle nostre più belle attuali eccellenze. In questi giorni tutti gli slalomisti italiani, dagli junior ai senior, si sono allenati tra le acque della Dora Baltea nel corso di un raduno che ha messo a confronto, e fianco a fianco, le giovani leve e i senior azzurri per una crescita reciproca.

Il calendario di tutte le discipline è oramai totalmente definito e già si coglie un buon incremento di partecipanti. Le commissioni tecniche continuano a riunirsi periodicamente, seguendo passo passo le attività delle nostre squadre nazionali e andando a supportarle costantemente e con puntualità; commissioni che a breve produrranno inoltre il documento definitivo volto ad identificare le linee guida per i nuovi centri di riferimento territoriali. Un importante passo, come quello relativo alla nuova struttura del calendario nazionale dei i prossimi anni, sul quale si sta già lavorando con l’obiettivo di definirlo e strutturarlo già nei prossimi mesi. E proprio in merito ai riferimenti sul territorio che la nostra Federazione punta a rafforzare e potenziare, dopo aver parlato di Ivrea sento forte il desiderio di complimentarmi con tutti coloro che, dalla sua apertura, stanno collaborando per rendere il centro Navicelli, tra Pisa e Livorno, un centro di qualità per l’intera canoa italiana. Canottieri Arno Pisa e Unione Canoisti Livornesi hanno messo da parte rivalità storiche per cooperare. Ed è questo il modo di fare del bene per il nostro sport; unirsi, mettersi assieme e pagaiare verso un unico obiettivo; e se i giovani della velocità possono crescere ancor più forti grazie a questo ulteriore tassello del mosaico di eccellenze italiane, possono fare altrettanto i giovani discesisti sfruttando al meglio il centro federale di Valstagna che a ridosso del fiume Brenta offre condizioni ideali per gli specialisti delle wildwater; strutture confortevoli e funzionali, specificità logistiche studiate attentamente per far si che allenamenti e raduni si possano svolgere nel migliore dei modi e senza sprechi di tempo e denaro. Questi sono solo alcuni degli aspetti che ci spingono a proseguire su questa strada, collaborando con le realtà presenti sul territorio e potenziando sempre più le relazioni tra club e attività federale delle squadre nazionali.

La commissione carte federali ha iniziato inoltre a rivedere i regolamenti per armonizzarli con lo statuto; abbiamo notevolmente migliorato e sottoscritto l’accordo con l’Istituto di medicina dello sport e siamo stati protagonisti, oltre che relatori, del progetto europeo “Aftermatch” che ha riunito a Roma campioni ed esperti per parlare dell’atleta e di ciò che può fare al termine della carriera agonistica. Nel frattempo prosegue intensamente il lavoro, coordinato dal consigliere federale Alessandro Rognone, per rendere sempre più fruibile e interattivo il sito federale, mettendo in rete il maggior numero di informazioni collegandole tra loro, così da rendere più immediate le procedure legate al tesseramento, alla visualizzazione dei risultati on-line, al confronto e all’analisi di risultati, ricerche, dati e informazioni fondamentali per la crescita del nostro sport. Maggiore uniformità verrà data all’immagine federale, alla strutturazione documentale e alla facilità dell’interfaccia utente, rendendo il portale ancora più accattivante e valorizzando tutte le diverse aree del sito e non solo.

Nella riunione del Consiglio federale di venerdì scorso sono state prese decisioni e definite delibere importanti per lo svolgimento delle nostre manifestazioni; abbiamo ad esempio deliberato uno stanziamento iniziale di 150mila euro per i premi medaglia da assegnare ai nostri atleti e tecnici; nel corso dei lavori abbiamo nominato inoltre il nuovo Segretario Generale: Salvatore Sanzo è stato un vincente da atleta, ha dimostrato grandi qualità e competenze nella sua carriera iniziata dopo lo sport agonistico ed è un piacere averlo ora nella nostra squadra, a completamento della riorganizzazione della segreteria federale; prende il posto di Daniela Sebastiani, che ringrazio davvero per il grande lavoro svolto al servizio della nostra Federazione in tutti questi anni.

E’ stato, come detto, un fine settimana importante, anche per quanto riguarda la riunione della consulta dei presidenti regionali: abbiamo dialogato su un diverso e sempre più attuale modo di vivere i diversi comitati regionali, forte della passione e del volontariato ma con componenti sempre più professionali. Sono state definite funzioni e compiti a supporto della famiglia federale con alcuni gruppi specifici, istituendo una squadra di lavoro coordinata dai presidenti Petromer, Di Sacco, Filzi e Papi per rivedere la metodologia di assegnazione dei contributi. I presidenti Bucci e Gueli si occuperanno invece di coordinare il miglioramento della formazione mentre la commissione carte federali precedentemente nominata si occuperà di comunicare con tutti i comitati regionali per la revisione dello statuto federale.

Molto apprezzata è stata la presentazione del presidente Claudio Schermi sulle iniziative già avviate e quelle da avviare relative al mondo del dragonboat, del surfski, del sup, dell’outrigger/va’a e delle numerose altre attività che sono entrate a far parte della nostra grande famiglia, così come è stata molto apprezzata anche la presentazione del progetto “paddlecard” di cui vi renderemo partecipi entro breve tempo.

Importanti conferme e novità sono arrivate anche dal punto di vista delle sponsorizzazioni grazie a Robe di Kappa, Valsugana e General Computer, con l’obiettivo e l’auspicio di comunicarvene altri a breve.

Dal punto di vista della comunicazione abbiamo rinnovato il contratto Rai grazie al quale andremo a coprire in maniera puntuale numerosi eventi, con la conferma della diretta televisiva per quanto riguarda la prova di Coppa del Mondo che anche quest’anno andremo vedrà protagonista il canale di Ivrea. E proprio a Ivrea, con la presenza di tutte le principali testate nazionali convocate per la conferenza stampa di presentazione della squadra di slalom, abbiamo avuto ancora una volta la conferma che anche su questo fronte i risultati sono positivi e incoraggianti. I nostri canali social sono sempre più seguiti, il portale federale sarà ulteriormente migliorato entro breve e anche per questa nuova stagione agonistica siamo pronti a coprire e informare con puntualità attraverso tutti i nostri canali. Siamo cresciuti tanto e sono i numeri a parlare: circa 15.400 like su Facebook (per immaginare la crescita, nello stesso periodo lo scorso anno eravamo solo 8.400), l’apertura di una nuova pagina dedicata al Comitato Sport per Tutti, 3.600 follower su Instagram, 1.802.129 visualizzazioni del sito web nel 2016, 773.081 visualizzazioni uniche dei video su Facebook, con il picco durante gli eventi mondiali ed europei, grandissimo successo del live streaming e del canale YouTube con tutti i filmati relativi ai campionati italiani del 2016.

Passo dopo passo quindi stiamo realizzando tutti i punti programmatici che avevo illustrato durante i lavori dell’assemblea elettiva dello scorso 22 ottobre. Possiamo essere orgogliosi di ciò che stiamo facendo e, come ho detto in altre occasioni, possiamo andare avanti a testa alta. Lavoro e impegno, onestà e trasparenza, coerenza e competenza; tutto questo è ciò che ci contraddistingue e ci differenzia invece da chi, purtroppo, dimostra di non avere a cuore il bene dei nostri atleti e di questo straordinario sport che rappresentiamo e portiamo nel mondo, con il tricolore italiano sul cuore.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.