Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DRAGONI AZZURRI PROTAGONISTI AL MONDIALE IN FRANCIA

Leggi dopo

italiadragonboatSi chiude con quattro medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo per l’Italia la rassegna mondiale ed europea per club di dragonboat andata in scena nel fine settimana in Francia. 

Successi importanti, frutto di un lavoro che parte da lontano e che ha permesso al tricolore di sventolare più volte, più in alto rispetto a tutti gli altri. Medaglia d’oro nei 2000 e nei 500 open maschile e misto tra le acque di Divonne Les Bains. Medaglia d'argento invece nei 200 maschile e bronzo nel misto.

Entusiasmo importante per la crescita del movimento in Italia che ha visto unite ancora una volta FICK e FIDB con il presidente Antonio De Lucia. Italia che proprio in queste ore ha rafforzato la propria presenza all’interno delle istituzioni internazionali del dragonboat grazie all'elezione di Claudio Schermi come neopresidente della European Dragonboat Federation in occasione dell’assemblea andata in scena in Francia. Anche Maura Dezi di Castel Gandolfo è stata eletta tesoriere EDBF. 

Un importante tassello che va a consolidare ancor di più la vicinanza tra dragonboat e canoa, sulla base peraltro del protocollo d’intesa FICK/FIDB riconosciuto come modello da seguire anche in campo internazionale.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004