Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FORMAZIONE E SCUOLA: ATTIVITA' DIFFUSA E COINVOLGIMENTO MAGGIORE DELLE REGIONI

Leggi dopo

formazioneokFormazione diffusa, e più vicina alle società e al cuore della canoa italiana. Concetti ribaditi nel corso del recente incontro che si è svolto a Firenze, nella sede della Canottieri Comunali, tra il presidente Luciano Buonfiglio, il consigliere federale Gabriele Moretti, il direttore tecnico della canoa velocità azzurra Guglielmo Guerrini, Marco Guazzini, Claudio Camporesi e Antonio De Lucia. 

“Un incontro necessario - spiega Moretti - per fare il punto della situazione e fissare ulteriormente gli obiettivi sui quali stiamo lavorando da tempo in questo campo. La formazione, a tutti i livelli, è fondamentale. Ma proprio per questo va fatta con linguaggi e metodologie specifiche a seconda delle persone con cui ci troviamo a confrontarci”. 

Concretamente allora quali sono le iniziative in cantiere per fare questo ulteriore salto di qualità?

“Ascoltando le esigenze dei numerosi attori della nostra Federazione, abbiamo capito l’importanza di mantenere la formazione di alto livello, rivolta ai tecnici delle società che forniscono atleti alle nazionali, rinforzando però l’aspetto formativo per quei tecnici che, invece, lavorano nelle strutture territoriali e periferiche e si dedicano all’attività giovanile, lavorando a stretto contatto con la base. Parlare e dialogare con un atleta di alto livello e con giovani o piccoli atleti comporta diverse modalità di approccio. Ed è per questo che, anche chi forma questi tecnici, ha bisogno di indicazioni diverse per sostenerli e migliorare la loro comunicazione nei confronti dei rispettivi gruppi. Sono modifiche per le quali stiamo lavorando e contiamo di portare il tutto all’attenzione del consiglio federale già entro poche settimane”. 

A livello di formazione, ruolo fondamentale è quello dei comitati regionali. Come si sta lavorando su questo fronte?

“Ci sono comitati regionali che lavorano molto bene - prosegue Moretti - e altri che li stanno prendendo da esempio per raggiungere lo stesso livello. Rendere ancor più vitali i territori, con una formazione diffusa ed estesa, darà inevitabilmente la possibilità a molte più persone di entrare in contatto con nozioni e indicazioni importanti. Gli stessi comitati regionali potranno pensare in maniera ancor più dinamica a progetti formativi, in accordo ovviamente con le strutture federali, con l’opportunità di avere corsi e appuntamenti sempre più vari e interessanti grazie ai quali sovvenzionarsi. E questo non è affatto un aspetto da sottovalutare”. 

E l’idea invece di ampliare ancor di più la base e dare a sempre più persone informazioni necessarie per diffondere il nostro sport?

“Anche su questo stiamo lavorando, e lo stiamo facendo allargando la formazione anche a dragonboat, sup, polinesiana e a tutta la grande famiglia dei nuovi “paddle sport”, ma andando anche alla ricerca di contatti e sinergie da rafforzare e sviluppare ulteriormente. Con la Federnuoto, ad esempio, stiamo vagliando la possibilità di allargare la formazione canoistica anche ai moltissimi stabilimenti balneari presenti sul nostro territorio nazionale; assistenti bagnanti la cui formazione potrebbe risultare ancor più completa con nozioni legate al nostro sport e che potrebbero essere utili anche ai fini della loro attività, dell’approccio con l’utente e della conoscenza dei rischi e delle opportunità che la presenza di canoe o simili in mare può rappresentare”. 

Non sono stati trascurate nel frattempo nemmeno le nuove tecnologie vero?

“Assolutamente no. E’nostra intenzione innanzitutto implementare al meglio la nuova versione on line di “Nuova Canoa Ricerca”, rivisitando poi tutti gli elenchi dei formatori al fine di aggiornarli in maniera dettagliata e di mantenere un contatto più diretto e costante con l’intero panorama legato al nostro settore. A questo, ci piacerebbe affiancare una presenza più interattiva e fruibile da tutti, ovunque; aspetti sui quali lavoriamo in maniera costante rimanendo aperti al confronto con tutte le società e i protagonisti della canoa italiana”. 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.