Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.

Federazione Italiana Canoa e Kayak - FIAMME GIALLE IN FESTA AL SALONE D'ONORE DEL CONI

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FIAMME GIALLE IN FESTA AL SALONE D'ONORE DEL CONI

Leggi dopo

Premiazione sezione giovanile ph elvis

Nel Salone d’Onore del CONI, si è svolto mercoledì 13 dicembre il tradizionale incontro di fine anno delle Fiamme Gialle con la stampa e le autorità, organizzato in collaborazione con “Unipol Sai Assicurazioni”, durante il quale è stato presentato il calendario da tavolo 2018, sono stati premiati gli atleti delle Sezioni Giovanili tra cui il canoista Luca Ghelardini, è stata illustrata la prossima stagione agonistica ed è stato assegnato il premio “Atleta dell’Anno Fiamme Gialle 2017” a Sofia Goggia, e il premio “Alla carriera” a Giulia Quintavalle, Luca Agamennoni, Elisabetta Sancassani e Laura Milani.

Alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Vicepresidente Vicario del CONI Franco Chimenti, del Segretario Generale del CONI Roberto Fabbricini, del Vicesegretario Generale e Capo della Preparazione Olimpica Carlo Mornati, dell'Amministratore Delegato di CONI Servizi Alberto Miglietta, e altre numerose autorità sportive e militari tra cui il Presidente della FICK Luciano Buonfiglio, le Fiamme Gialle hanno salutato il 2017 premiando i migliori atleti delle Sezioni Giovanili che nella stagione appena conclusa hanno conseguito risultati d’eccellenza in campo nazionale e internazionale. Tra i giovani campioni in passerella, appartenenti alle discipline di atletica leggera, nuoto, canoa e canottaggio (lo sci assente giustificato per attività agonistica in corso), spiccano i nomi di Carolina Visca, medaglia d’argento nel lancio del giavellotto ai campionati europei juniores di atletica leggera, di Ivan de Angelis, bronzo nel salto con l’asta agli European Youth Olympics, del canottiere Gabriele D’Alfonsi, bronzo ai mondiali junior nel quattro di coppia e del canoista Luca Ghelardini, argento agli European Youth Olympic nel K4 200. 

Durante l’evento, il cui leitmotiv è stato la presentazione del tradizionale calendario da tavolo 2018, realizzato ancora, come da consolidata tradizione, da “Marchesi Grafiche Editoriali”, con i mesi scanditi dalle foto degli atleti Fiamme Gialle protagonisti nel 2017, è stata illustrata la prossima stagione agonistica invernale ed estiva, particolarmente densa di importanti appuntamenti nazionali ed internazionali per i colori gialloverdi tra i quali, naturalmente, spiccano le Olimpiadi Invernali di Pyeongchang del prossimo febbraio. Momento clou la consegna del premio “Atleta dell’Anno Fiamme Gialle” a Sofia Goggia, per la sua fantastica stagione 2016/2017 nel corso della quale è salita ben 13 volte sul podio in Coppa del Mondo (2 vittorie, 6 secondi posti e 5 terzi) e vinto la medaglia di bronzo nello slalom gigante ai mondiali di Saint Moritz. Sofia, impegnata nell’attività agonistica, e per questo presente in video con un saluto e un ringraziamento, ha dato prova della sua straordinaria ecletticità salendo sul podio in 4 delle 5 specialità dello sci e ha realizzato, con 1117 punti, il record italiano di punti ottenuti in una edizione di  Coppa del Mondo in campo femminile. Il “Premio alla carriera” è stato consegnato a quattro straordinari atleti gialloverdi che hanno dato l’addio all’attività agonistica: Giulia Quintavalle, prima, e sinora unica, italiana a vincere un oro olimpico nel judo femminile, Luca Agamennoni, Elisabetta Sancassanie Laura Milani,  che hanno portato i colori gialloverdi ai vertici internazionali del canottaggio .

Quest’anno sono stati premiati anche due atleti di altre società sportive che hanno preso parte, da protagonisti, a successi condivisi con gli atleti gialloverdi: Caterina Banti, velista del Circolo Canottieri Aniene, in barca con il nostro Ruggero Tita in occasione della vittoria agli Europei di Kiel e del bronzo ai Mondiali di La Grande Motte nella classe nacra 17 foil e Matteo Castaldo, delle Fiamme Oro, in barca, insieme ai nostri Lodo, Vicino e Montrone,  nell’equipaggio del quattro senza Senior medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio e argento, ancora insieme a Montrone, ai Mondiali di Saratosa. A loro è stato assegnato il premio “Compagni di viaggio”.

Ad aprire la serie di interventi il Presidente del CONI Giovanni Malagò. "Una platea meravigliosa, questa è una festa per la nostra grande famiglia. Vedo qualcuno in tuta e qualcuno in divisa e percepisco una concorrenza "collaborativa" tra Gruppi Sportivi Militari. Un segnale di "complicità" che mi piace. Nessuno può pensare più di fare tutto autonomamente" ha detto il Presidente del CONI, aggiungendo, riguardo alla scelta della gialloverde Arianna Fontana quale portabandiera alle prossime Olimpiadi Invernali di Pyeongchang "Complimenti ad Arianna, designazione strameritata. Non ho sentito davvero nessuno lamentarsene". Prima di concludere il Presidente ha ricordato che il 2017 è stato un anno record per lo sport italiano: "Non c'è stata mai stagione in cui si siano vinti più titoli mondiali nelle discipline olimpiche, come vedremo alla consegna dei Collari d'Oro".

Ha preso, quindi, la parola il Generale  Raffaele Romano, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, che ha  fatto gli onori di casa, salutando e ringraziando le Autorità e la stampa. "Sono orgogliosissimo del ruolo che ricopro e ringrazio la mia Gerarchia per avermi assegnato questo incarico. Passo per essere uno sportivo, e lo apprezzo davvero molto. Ringrazio tutti voi. Un parterre così autorevole ci inorgoglisce. L'anno scorso è stato il mio primo anno alla guida del Centro Sportivo e il mio timore era quello di non riuscire a mantenere il trend di successi dei miei predecessori. Le parole del Presidente Malagò sul 2017 mi confortano, anche per la parte che le Fiamme Gialle hanno recitato nei tanti successi dello sport italiano nella stagione che sta per terminare" ha detto il Generale, che si è, quindi, complimentato con l'ex Comandante Gianni Gola per la sua fresca nomina: "Colgo l'occasione per congratularmi con immenso piacere, per l'amicizia che ci lega, a Gianni Gola, Comandante del Centro Sportivo per lunghissimo tempo, designato dal Comandante Generale del Corpo, su mia proposta, Presidente Onorario dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle. Complimenti di cuore, caro Gianni. La tua esperienza ci sarà preziosa". Il Generale ha proseguito il suo intervento ringraziando sentitamente tutti gli atleti delle Fiamme Gialle, militari e delle sezioni giovanili, citando, in particolare Matteo Lodo, proveniente dalle giovanili e vincitore del mondiale di canottaggio, insieme a Giuseppe Vicino, i ragazzi della scherma, che nel 2017 hanno praticamente vinto tutto, Sofia Goggia, Martina Caironi e Fabrizio Donato. In chiusura, prima degli auguri di rito per le festività natalizie, il Generale Romano ha letto una lettera di ringraziamento particolarmente significativa, del dirigente dell'Istituto Comprensivo "Vivaldi-Murialdo" di Torino ospite di un Campus Fiamme Gialle a Castelporziano.

Terzo e ultimo intervento quello del Direttore Commerciale UnipolSai Assicurazioni, Dott. Claudio Belletti, "Devo confessare l'emozione straordinaria di essere qui, nel tempio dello sport. Ringrazio tutte le Autorità presenti, e in particolare il Generale Romano, per aver accolto la nostra proposta di essere supporter di questa manifestazione. Lo sport è salute, fa vivere di più e meglio e questo interessa molto anche noi che operiamo nel settore assicurativo".

Nella prestigiosa platea erano presenti i massimi esponenti delle Federazioni: Giorgio Scarso (Scherma), Giuseppe Abbagnale (Canottaggio), Alfio Giomi (Atletica), Luciano Buonfiglio (Canoa), Domenico Falcone (Lotta, Judo, Karate e Arti Marziali) e Francesco Soro (Commissario Straordinario dell’Unione Italiana Tiro a Segno). Presenti, oltre agli atleti premiati, anche molti campioni dello sport gialloverde rappresentati sulle pagine del calendario, tra i quali Daniele Garozzo, Filippo Tortu, Fabrizio Donato, Antonella Palmisano, Martina Caironi, Ruggero Tita, Flavia Tartaglini, Valentina Rodini, Domenico Montrone, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004