Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TECNICI E CLUB ITALIANI A CONFRONTO A CASTELGANDOLFO

Leggi dopo
castellosmallUna due giorni di confronto e riflessione sui maggiori temi che interesseranno la nuova stagione agonistica 2013, con un’ampia prospettiva verso Rio 2016. Sono stati questi gli argomenti approfonditi nel weekend nell’aula “Maurizio De Micheli”  del Centro Federale di Castel Gandolfo, all’interno della quale tecnici nazionali ed allenatori societari di tutte le discipline federali si sono dati appuntamento per un seminario d’aggiornamento. In diretta sulla web tv, nella giornata di sabato 9, i responsabili tecnici nazionali delle diverse discipline hanno risposto ai microfoni dando la possibilità di far conoscere anche al pubblico non presente in sala, i resoconti di fine quadriennio, i programmi futuri e le aspettative.
Il Presidente Luciano Buonfiglio ha aperto l’incontro con una esposizione interattiva e motivazionale sull’essere squadra intitolata “Condividere il percorso per migliorare lo spirito d’appartenenza”, dove ha voluto sottolineare la necessità di svolgere un lavoro comune, verso un obiettivo comune, mettendo a fuoco i punti positivi, negativi, condividendo successi ed imparando dagli errori. “Vince solo chi vuol vincere - ha dichiarato Buonfiglio durante la conferenza - con questo spirito dobbiamo continuare a far crescere insieme la canoa italiana facendola diventare sempre più dinamica, aperta al confronto e soprattutto vincente in ottica del nuovo quadriennio. Il battito di una sola mano emette un debole suono, il battito di tutte le nostre mani insieme creano un gran rumore.” Dalle ore 15,00 l’attenzione si è spostata sull’attività federale 2013, dove i rispettivi responsabili tecnici nazionali hanno proiettato ed illustrato i programmi di attività del settore Velocità, Slalom, Discesa, Polo e Paracanoa, quest’ultima importante new entry del programma olimpico di Rio 2016.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004