Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAFTING: EUROPEI, DUE BRONZI PER GLI AZZURRI

Leggi dopo

 

Terza giornata di gare per gli Europei di Rafting, in Repubblica Ceca. Sotto un cielo plumbeo e tanta pioggia si sono disputate le gare Sprint e H2H. Il cattivo tempo non ha però raffreddato la competizione che è stata entusiasmante fin dall’inizio, quando i rafters si sono lanciati giù per le rapide cercando di ottenere il miglior tempo nella sprint, per guadagnarsi una medaglia ma anche una buona posizione di partenza per la successiva gara testa a testa. Gli azzurri capitanati da Rober Schifferle t del  Club ASV Sterzing hanno aspettato con pazienza e concentrazione il loro turno, erano infatti penultimi nell’ordine di partenza, e hanno dato tutto ottenendo un gran tempo e guadagnandosi la medaglia di bronzo a un soffio dalla Germania, e a 60 centesimi dalla Repubblica Ceca che si è portata a casa l’ennesimo meritato oro. Subito dopo il testa a testa: i nostri sono passati facilmente ai quarti dove hanno incontrato e battuto l’equipaggio Germania 2, quindi la Slovenia in semifinale e infine in finale la Gran Bretagna, che ha tagliato il traguardo nettamente dietro il raft italiano. I tempi hanno però dato i primi due gradini del podio a Germania e Slovenia, e l’Italia è finita quindi terza nella classifica generale.

Intorno al team italiano c’erano grandi aspettative, possiamo infatti vantare atleti di grande esperienza come Roberto Schifferle,  Alex Kaser, Thomas Waldner, che nella loro carriera hanno collezionato ottimi piazzamenti a livello europeo ma anche giovani molto forti e in grande crescita come Patrick Agostini del Club ASV Sterzing, Matthias Deutsch e Daniel Klotzner dello Sport Club Merano e Alexander Zanella del Club No Work Merano, molti di loro reduci da ottime prestazioni negli anni scorsi anche a livello mondiale. Grande soddisfazione dunque per questa conferma: l’Italia c’è! E  cercherà di fare ancora meglio nello slalom dove saranno tre gli equipaggi azzurri in gara. Due team maschili R4 e R6 e un team femminile R4.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004