Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

RAFTING: ASSOLUTI, GRANDE SPETTACOLO SUL FIUME VARA

Leggi dopo

RAFTNella località ligure di Brugnato, una tra le più colpite dall'alluvione dello scorso ottobre, sabato e domenica scorsi si è sfidata l'élite del rafting italiano per la prima prova del campionato nazionale: ben 28 equipaggi provenienti da tutto il Paese. Una due giorni di gare appassionanti, ben organizzate e molto seguite dal pubblico, grazie al bel tempo, che ha ridato un po' di speranza alla popolazione locale che da mesi sta lottando per uscire da una situazione di grande difficoltà. Tra i professionisti l'ormai consolidato team dello Sport Club Merano ha dominato sia la gara sprint, disputata sabato, sia la classica di domenica. Gli atleti meranesi sono reduci dai Campionati Mondiali in Costarica, dove hanno incassato complessivamente due medaglie. Dietro di loro, molto competitivo in entrambe le gare, l'equipaggio valtellinese Indomita River 1. Al terzo posto un altro equipaggio altoatesino, No Work Merano. Sempre nella categoria senior ma questa volta femminile ha vinto un "azzeccato mix" di atlete valtellinesi e valdostane del Rafting Aventure e dell'Indomita Valtellina River. Le atlete valdostane, forti anch'esse dei buoni risultati ottenuti ai mondiali in Costarica, hanno pagaiato con grande ritmo aiutate dalla grinta e dall'ottimo livello tecnico delle compagne valtellinesi. Secondo posto per le pagaiatrici del Ferrino Sesia e terzo per le atlete di casa del Centro Sport Avventura Kinexia. Centro Sport Kinexia che si è imposto nella categoria junior femminile con una grande prestazione che ha entusiasmato il pubblico presente a Brugnato, mentre al secondo posto si sono piazzate le ragazze del No Work Merano. Sempre nella gara sprint di sabato non si può non rendere conto dei risultati della categoria amatori che ha visto dominare al primo e secondo posto gli equipaggi valtellinesi Indomita 2 e 3. Terzo posto per gli atleti dell'Idronica Mai Domi. Questa gara, tradizionalmente riservata ai "non professionisti" è stata invece caratterizzata da un livello agonistico molto alto; basta pensare che il tempo di discesa dell'equipaggio Indomita 2 sarebbe stato, in un'ipotetica classifica che comprendesse tutte le categorie, il terzo assoluto. La competizione si è svolta regolarmente e la portata d'acqua del fiume Vara è sempre stata buona.

Domenica mattina i rafters sono tornati in acqua per la gara classica, che ha messo in evidenza nella categoria junior femminile un equipaggio di casa del Centro Sport Avventura Kinexia che ha lasciato dietro di sé le ragazze del No Work Merano. Nella categoria senior femminile hanno dominato come il giorno precedente le atlete dell'equipaggio misto Rafting Aventure/Indomita River che hanno preceduto il Ferrino Sesia. Al terzo posto il Centro Sport Avventura Kinexia. Nella categoria senior maschile si è ripetuta la sfida tra gli equipaggi dello Spor Club Merano e dell'Indomita River che se la sono

giocata fino all'ultimo. Come detto, alla fine i meranesi hanno avuto la meglio. Infine la gara classica categoria Amatori ha visto il piazzamento al primo e secondo posto degli atleti valtellinesi Indomita 2 e 3 che hanno preceduto l'Idronica Mai Domi rafting team.

"Tutto sommato è stata una bellissima gara - ha commentato il vicepresidente della F.I.Raft Benedetto Del Zoppo - L'organizzazione, a cura del Centro Sport Avventura A.S.D., è stata perfetta. Una conferma dell'ottima scelta di tornare a gareggiare in Liguria nei luoghi duramente colpiti dai tragici eventi alluvionali del 2011". "Il livello agonistico di questa prima gara dei Campionati italiani è stato davvero alto – ha proseguito Del Zoppo - Mi fa piacere che molti giovani atleti stiano crescendo. La federazione si sta impegnando proprio per avere sempre più nuovi equipaggi in grado di competere a livello internazionale".

Ora si guarda avanti: la prossima tappa dei Campionati italiani sarà in Campania, sul fiume Sele. Se il buongiorno si vede dal mattino non sarà difficile replicare la grande partecipazione di equipaggi e pubblico ottenuta sul Vara. Appuntamento con il grande Rafting dunque il 31 marzo e il 1 aprile a Postiglione (SA).

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.