Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - L’8 MARZO AL SALONE D’ONORE DEL CONI PER CELEBRARE I MEDAGLIATI 2018 E GUARDARE A TOKYO 2020

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

L’8 MARZO AL SALONE D’ONORE DEL CONI PER CELEBRARE I MEDAGLIATI 2018 E GUARDARE A TOKYO 2020

images/large/Schermata_2019-03-07_alle_22.00.30.png
GRAN GALA' DELLA CANOA

Venerdì 8 marzo il Salone d’Onore del Coni ospita il Gran Gala della Canoa, organizzato della Federazione Italiana Canoa Kayak per premiare i migliori atleti che nel corso dell’ultima stagione sportiva si sono distinti per i loro straordinari risultati in campo internazionale. L’evento sarà anche l’occasione per presentare i programmi e gli appuntamenti principali della stagione agonista 2019, cruciale in chiave Tokyo 2020. A fare gli onori di casa il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente del CIP Luca Pancalli e il Presidente della FICK Luciano Buonfiglio, unitamente ai principali partner della Federazione.

Molti i risultati di prestigio conquistati nel 2018 dalle barche azzurre, a cominciare dalla storica medaglia di bronzo della canoa velocità ai Mondiali di Montemor-O-Velho (Portogallo) con il C4 di Luca Incollingo, Daniele Santini, Nicolae e Sergiu Craciun, oltre ai successi di Carlo Tacchini nella canadese monoposto con la medaglia di bronzo europea (Belgrado) nel C1 1000 metri. Soddisfazioni anche dalla canoa slalom con Giovanni De Gennaro vincitore della finale di Coppa del Mondo a La Seu d’Urgell (Spagna) in K1 e Stefanie Horn bronzo in coppa a Cracovia sempre nel K1. Grazie ad Gabriel Esteban Farias l’Italia ha dominato nella disciplina del KL1 della paracanoa in tutte le competizioni: Coppa del Mondo, Europei e Mondiali. Dominio incontrastato anche nella discesa con la giovanissima Cecilia Panato che a soli 16 anni ha conquistato il titolo mondiale individuale nella gara sprint, l’argento nella classica, un altro oro in coppia con la sorella Alice nel C2 e il titolo generale di Coppa del Mondo. Senza dimenticare il florido mondiale della canoa polo in Canada dove tutte e tre le nazionali hanno conquistato una medaglia, compreso il primo e storico bronzo della squadra femminile.

Se i senior hanno colorato d’azzurro la stagione, i giovani canoisti non sono stati certamente da meno primeggiando in tutte le discipline e in tutte le categorie sia mondiali che europee. La stagione 2018 si è conclusa con uno bottino di 68 medaglie: 22 d’oro, 24 d’argento e 22 di bronzo.

“E’ stata una stagione ricca di successi, ottenuti con grande determinazione e sacrificio. I nostri atleti stanno crescendo tantissimo, stanno facendo progressi importanti e ottenendo grandi risultati che ci fanno guardare al futuro con ottimismo. Con le nostre nazionali siamo stati presenti in tutti i principali eventi internazionali confermandoci ai vertici del movimento in tutte le discipline”, spiega il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio. “Il comparto giovanile si sta sviluppando molto portando risultati di primissimo piano, frutto di una stretta sinergia tra i tecnici di base e quelli federali sui programmi di allenamento. E’ stata anche una stagione che ci ha visti in prima linea sul versante organizzativo con due importanti eventi giovanili come i Mondiali di slalom nel centro federale di Ivrea e gli Europei di velocità ad Auronzo di Cadore. E’ stato anche l’anno della rinascita del Centro Federale di Castel Gandolfo che è tornato ad essere il quartier generale della nazionale di velocità. Abbiamo difronte la sfida importantissima della qualificazioni olimpiche ma sono sicuro che avremo la forza e le qualità per trasformare le nostre ambizioni in risultati concreti”.

Il Gran Gala della Canoa sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.federcanoa.it e sui nostri canali social.

TOKYO 2020 - Canoa velocità, slalom e paracanoa si pongono un obiettivo fondamentale per questa stagione: la qualificazione olimpica per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Per tutte le specialità saranno i prossimi Campionati del Mondo gli appuntamenti cruciali dove conquistare il pass olimpico: Szeged, in Ungheria dal 21 al 25 agosto per la velocità e la paracanoa, La Seu d’Urgell, in Spagna dal 24 al 29 settembre per lo slalom.

TAG HEUER E FICK - Il Gran Galà della Canoa sarà anche l’occasione per celebrare il nuovo e prestigioso accordo siglato con TAG Heuer che sarà sponsor di maglia della Federazione Italiana Canoa Kayak fino al 2020. Roberto Beccari, General Director TAG Heuer Italia e AD di LVMH Watch & Jewerly Italy donerà alla Federazione un orologio TAG Heuer da muro. Verrà inoltre presentata la nuova maglia della Nazionale italiana con la “griffe” della maison orologiera. TAG Heuer entra così nel panorama delle aziende che hanno deciso di affiancare il loro nome a quello della Federcanoa come Kappa (sponsor tecnico) Valsugana, SEL, Allwave e Duferco Energia.

AMBIENTE E TURISMO - Il legame tra canoa e ambiente rappresenta da sempre un elemento imprescindibile della nostra Federazione che da anni ha sviluppato e incoraggiato una vocazione “green” del canoista, sia esso atleta di alto livello che semplice amatore. La Federcanoa è stata insignita del titolo di “Sentinella dall’Ambiente”, ruolo riconfermato dal protocollo d’intesa firmato con il Ministero dell’Ambiente, della tutela del Territorio e del Mare lo scoro anno. Nel 2018 la FICK si è unita ad altri importanti partner in campo ambientalista come Marevivo Italia e Fondazione Univerde, con i quali, attraverso il progetto #bluekayak, ha portato avanti iniziative concrete sul tema “no plastic” per la salvaguardia ambientale e contro l’utilizzo delle plastiche monouso. Di grande importanza è anche la partnership con il Touring Club Italiano che per il secondo anno affiderà ai tecnici qualificati FICK la pratica della canoa nei suoi villaggi vacanze italiani al fine di promuovere e valorizzare gli sport della pagaia e un turismo ecosostenibile.

SOCIALE - Per una Federazione che conta al suo interno sei differenti discipline la “diversità” è un valore fondamentale. Da sempre impegnata nel campo del sociale la Federazione Italiana Canoa Kayak ha sviluppato nel corso degli anni un importante percorso sportivo e formativo nel settore della Paracanoa. Un lungo lavoro ancora in itinere che ha portato gli atleti a azzurri a primeggiare su tutti i campi di gara internazionali e in tutte le specialità paralimpiche. Il programma di sviluppo della Paracanoa voluto dalla FICK è stato scelto tra i progetti vincenti nel programma OSO - Ogni Sport Oltre di Fondazione Vodafone mirando al miglioramento continuo delle attività di base e all’ampliamento sempre crescente del numero di atleti praticanti. Attualmente, oltre ad aver attivato una rete sinergica con le unità spinali, oltre 20 società su tutto il territorio italiano hanno aderito al progetto.