Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - ULTERIORI 4 FINALI ALL'EUROPEO JUNIOR E UNDER 23 DI RACICE, DA DOMANI SI LOTTA PER LE MEDAGLIE

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ULTERIORI 4 FINALI ALL'EUROPEO JUNIOR E UNDER 23 DI RACICE, DA DOMANI SI LOTTA PER LE MEDAGLIE

images/large/IMG_9505.JPG
CANOA VELOCITA'

Partono bene gli azzurrini a Racice, in Repubblica Ceca, dove sono in corso i Campionati Europei Junior e Under 23. Da questa mattina gli azzurri hanno pagaiato per conquistare ulteriori finali sui 1000m e 500m oltre a qualificare il maggior numero di barche sulla distanza corta dei 200m. L’Italia, dopo le prime cinque finali di ieri, sale a quota 9 portando quattro ulteriori barche a concorrere per il podio a partire dalla giornata di domani con le gare che saranno in live streaming sul canale YouTube dell'European Canoe Association.

ANCORA FINALI PER I GIOVANI TALENTI AZZURRI

E’ Lucrezia Zironi ad aggiungere la prima barca azzurra odierna alla lista delle finali. La giovane azzurrina, talento agli Youth Olympics Games lo scorso anno, archivia con soddisfazione il tempo di 1:59.120 che le permette, con la ceca Sobiskova e la serba Mihajlovic, di aggiudicarsi una corsia nella finale del K1 500 junior femminile. Sempre con il terzo crono di gara, l’Italia guadagna una storica finale anche nel C1 junior femminile grazie alla prestazione di Claudia Fabiola Benvegnù (2:25.877). Non delude le aspettative nemmeno il K2 under 23 di Matteo Cavessago e Luca Boscolo Meneguolo che sui 1000m conferma i pronostici e in 3:16.946 qualifica con il secondo tempo a 7 decimi dalla Serbia dominatrice. Dopo la performance sui 500m, bissano la conquista della finale anche sui 1000m i ragazzi del C2 under 23, Fabrizio Mattia e Davide Cestra che in 3:43.120, con il secondo tempo di semifinale, si aggiudicano il bis da finalissima.

Meshua Marigo non riesce ad imporsi nel K1 under 23 500m e, con il tempo di 1:59.019 e la settima posizione semifinale, si accontenta di disputare la finale B, in programma domenica alle 08:55. Flavio Spurio sfiora per 2 decimi la qualifica nel K1 junior 500m maschile fermandosi a ridosso delle prime tre posizioni con il tempo di 1:44.764, anche per lui finale B alle 09:05 di domenica. Nella semifinale del K1 under 500m Stefano Rossi è sesto a parimerito con lo spagnolo Munoz, segnando il tempo di 1:44.445 che gli permette di ottenere la finale B, programmata alle 09:00 di domenica. A pochi secondi dalla qualificazione in massima finale si ferma in quarta posizione il C1 1000m under 23 di Fabrizio Mattia (4:01.548), che dovrà cercare di riscattarsi nella finalina B di domani alle 11:51. Non riesce ad imporsi il duo del K2 junior maschile 1000m composto da Emilio Pieraccioni e Giacomo Rossi che si fermano con un 5° posto in semifinale (3:26.538) e accedono solo alla finale B di domani alle 11:58. Finale B anche per il K4 500m junior di Flavio Spurio, Davide Franco, Giacomo Combi e Giovanni Penato, settimo crono in semifinale (1:26.195). Poco più di un decimo separa il quartetto azzurro composto da Giulio Bernocchi, Riccardo Spotti, Simone Bernocchi e Simone Giorgi dalla finalissima del K4 under 23 500m. Gli azzurri dovranno accontentarsi della finale B (domenica alle 11:12), con un quarto posto semifinale ed il tempo di 1:22.825.

LE ALTRE IMBARCAZIONI SI FERMANO IN SEMIFINALE

Il C4 500m junior di Mykola Vykhodtsev, Gabriele Casadei, Dawid Szela e Federico Ghenda in 1:43.858 scivola in quarta posizione semifinale, crono senza possibilità qualifica. Il K2 500m junior femminile di Lucrezia Zironi e Alice Uberti si ferma ad un passo dalla finale con il 4° tempo in 1:50.410: a togliergli il sogno della lotta al podio sono gli equipaggi di Germania, Gran Bretagna e Serbia. Non va a segno nemmeno il K2 under 23 500m composto da Sara Daldoss e Giulia Senesi, per loro si chiude l’europeo con un sesto posto in semifinale (1:52.100). Nikos Pettinari alla sua prima esperienza in acque internazionali nel K1 junior 1000m ferma la barca in semifinale (3:53.854) e torna a casa con la soddisfazione di aver gareggiato con i migliori d’Europa. Chiude sesto il K4 junior 500m femminile di Francesca Cabras, Aurora Guadagnini, Sara Vesentini, Margherita Valerosi, anche per loro l’avventura si ferma in semifinale (1:42.232).

PRIME BATTERIE SUI 200 METRI

Claudia Fabiola Benvegnù è settima (54.992) nella batteria del C1 junior 200m, risultato che la porterà a disputare la semifinale domani alle 15:00. Quattro decimi di secondo separano Riccardo Baldan dalla conquista della finale diretta nel K1 junior maschile. L’azzurrino porta a termine una bella prova, chiusa in 38.684 e si prospetta tra i favoriti della semifinale di domani alle 15:30. Dawid Szeala, nel C1 junior 200m è sesto (46.400) e toccherà attendere domani per capire se riuscirà a superare lo scoglio della semifinale, così come per il C1 under 23 di Andrea Sgaravatto, sesto in 45.003. Manca di poco la qualifica diretta Irene Bellan nel K1 200m junior femminile (43.269), anche per lei verifiche rimandate a domani con la semifinale delle ore 15:15. Stessa sorte per Giacomo Bolzonella, secondo tempo di batteria (36.678), costretto ai “supplementari” in programma domani alle 15:45. 44.219 il crono sul traguardo di Meshua Marigo che cercherà di combattere nella semifinale di domani per guadagnarsi una delle nove corsie della finalissima del K1 under 23 200m.

Risultati in diretta sul sito: https://timetable.europecanoeevents.com/

Livestream: https://www.youtube.com/CanoeEurope