Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - EMOZIONI D'ORO A LIPTOVSKY: DUE TITOLI CONTINENTALI NELLE PROVE A SQUADRE

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EMOZIONI D'ORO A LIPTOVSKY: DUE TITOLI CONTINENTALI NELLE PROVE A SQUADRE

images/large/PHOTO-2019-07-05-19-04-26.jpg
CANOA SLALOM

Nella seconda giornata di gare ai Campionati Europei di canoa slalom junior e under 23 in corso a Liptovsky Mikulas, in Slovacchia, l’Italia conquista ben due titoli continentali a squadre: nella prova del C1 maschile under 23 e nella prova del C1 junior femminile. Nelle gare individuali, invece, gli azzurri qualificano altrei otto barche in semifinale.

La prima medaglia d’oro arriva da da Raffaello Ivaldi (G.S. Marina Militare), Paolo Ceccon (CKC Valstagna) e Flavio Micozzi (CC Subiaco): il terzetto tricolore in 107.90 firma la prova a squadre che gli vale il titolo continentale di categoria, battendo la Repubblica Ceca di Heger, Chaloupka e Vetrovsky, argento in 109.33 e lasciando il bronzo alla Slovenia (109.86). Una prova veloce che ha dimostrato grande affiatamento in acqua: un mix tra l’esperienza di Raffaello Ivaldi, la velocità di Paolo Ceccon e l'intraprendenza del giovane Flavio Micozzi, nonostante un tocco di palina in porta 7 che non ha influito sul risultato finale. Tutti e tre gli azzurri protagonisti dell’impresa a squadre, affronteranno domani le semifinali nelle prove singole dopo le qualifiche di ieri.

Il secondo successo di giornata porta la firma di Marta Bertoncelli, Elena Borghi e Elena Micozzi. Le tre giovani esponenti della canadese monoposto femminile sorprendono ed entusiasmano con una prestazione sopra le aspettative. Chiudono la finale del C1 a squadre in 129.72, tempo che con notevole distacco gli garantisce la medaglia d’oro. Le azzurre lasciano dietro a +10.06 la Repubblica ceca (139.78), mentre il terzo gradino del podio è occupato dalla Slovacchia (142.54).

GARE A SQUADRE: GLI ALTRI PIAZZAMENTI FUORI DAL PODIO

Elena Borghi e Marta Bertoncelli, questa volta con Francesca Malaguti nella prova del kayak junior femminile chiudono quinte in 133.98 e perdono la medaglia a causa di diversi tocchi di palina che incidono negativamente sul percorso.

In undicesima posizione, a 164.20, la squadra del K1 junior maschile composta da Jakob Luther, Leonardo Grimandi e Tommaso Barzon. I tre pagano diversi errori di linea,  numerose penalità ed un determinante salto di porta. Jakob Weger, Davide Ghisetti e Marco Vianello nel K1 under 23 maschile incorrono in tre penalità che gli costano la gara relegandoli in sesta posizione in 106.53.

QUALIFICHE GARE INDIVIDUALI: OTTO PASS AZZURRI PER LE SEMIFINALI

Non solo gare a squadre, questa mattina sul canale slovacco si sono concluse le qualifiche delle prove individuali. Dopo i sei azzurri che ieri avevano staccato il pass per le semifinali, con le ulteriori otto barche odierne, sale complessivamente a quattordici il numero di atleti che passano il turno semifinale.

Marta Bertoncelli ed Elena Micozzi si assicurano un posto tra le migliori quindici del C1 junior femminile fin dalla prima run: 111.63 il tempo della Bertoncelli che porta a casa la settima posizione, mentre a seguire in undicesima posizione di piazza la giovanissima Elena Micozzi (122.57). Straordinari necessari per Elena Borghi che dopo una prima run in sordina, vince con autorità la seconda discesa (112.99) assicurandosi un posto in semifinale con le sue compagne.

Il campione del mondo in carica Jakob Weger, strappa la qualifica nel K1 under 23 maschile in prima discesa con il sesto tempo in 89.15. A lui si aggiunge Marco Vianello che in seconda run registra il settimo crono in 91.64, raggiungendo così un posto in semifinale. Si ferma in qualifica con il 18° tempo Davide Ghisetti.

Tra gli junior a passare il turno con la qualificazione diretta nel K1 è Leonardo Grimandi. L’atleta del CC Bologna è 15° con il tempo di 100.02. Lo raggiungono grazie alla seconda run anche il veronese Tommaso Barzon (95.52) ed il meranese Jakob Luther (96.71), rispettivamente con il 3° e 4° tempo.

Domani, 6 luglio, dalle 11:00 si torna in acqua per le semifinali individuali con gli azzurri a caccia di un posto in finale:

C1 UNDER 23 MASCHILE

  • 11:27 Flavio Micozzi
  • 11:39 Paolo Ceccon
  • 11:45 Raffaello Ivaldi

K1 JUNIOR FEMMINILE

  • 13:44 Marta Bertoncelli
  • 13:46 Elena Borghi
  • 13:56 Francesca Malaguti

RISULTATI LIVE: http://siwidata.com/canoelive/#/live/eca/1489

LIVE STREAMING: https://www.youtube.com/CanoeEurope