Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - APERTE LE ISCRIZIONI AL PREMIO BRACCO "DONNA SPORT - L'ATLETA PIU' BRAVA A SCUOLA 2019"

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

APERTE LE ISCRIZIONI AL PREMIO BRACCO "DONNA SPORT - L'ATLETA PIU' BRAVA A SCUOLA 2019"

images/large/36354432_10155615318247717_5426644427776983040_n.jpg
CONCORSO

Conciliare lo sport agonistico con lo studio è complicato soprattutto oggi che i giovani hanno mille distrazioni, ma le ragazze che ce la fanno sono tante. A loro è rivolto “Donna Sport – L’atleta più brava a scuola 2019”, il concorso che premia valore e impegno delle sportive più meritevoli.

Il concorso, giunto alla quinta edizione, è rivolto a tutte le atlete e paratlete che praticano una disciplina sportiva a livello agonistico fra quelle federali in ambito CONI e CIP e che nell’anno scolastico/accademico 2017-2018 abbiano frequentato con successo un corso di studi. L’iniziativa, ideata e realizzata dal Gruppo Bracco – con il patrocinio di Regione Lombardia, Comitato Olimpico Italiano e Comitato Italiano Paralimpico – ha un obiettivo: sostenere e valorizzare lo sport femminile, sommando insieme meriti scolastici e atletici. Gli esempi tra le vincitrici delle scorse edizioni di “Donna Sport” non mancano: nel 2015 fu proprio la canoista Elisabetta Maffioli ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento.

“Per conciliare studio e sport serve passione, tenacia e una ferrea autodisciplina”, afferma Diana Bracco, presidente e amministratore delegato del Gruppo Bracco. “Tutte doti essenziali per formare il carattere di una persona. Con questa iniziativa, che mi sta molto a cuore, vogliamo valorizzare l’impegno di tante atlete che si candidano a essere donne brillanti”.

Le atlete e le paratlete interessate a partecipare al concorso potranno candidarsi accedendo al sito www.donnasport.it, entro il 10 giugno 2019, e inserendo il proprio curriculum vitae scolastico e sportivo. In palio, per le migliori sei atlete, buoni acquisto per abbigliamento e attrezzature sportivi, libri, Kindle e supporti informatici. L’invio dei curricula scolastici e sportivi è gratuito ed è riservato a:

1) giovani atlete residenti in Italia che pratichino una qualsiasi disciplina sportiva federale a livello agonistico e che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2017-2018 un liceo ottenendo una votazione finale pari o superiore alla media del 7 su 10.

2) giovani paratlete residenti in Italia che pratichino una qualsiasi disciplina sportiva federale a livello agonistico fra quelle federate in ambito CIP (Comitato Italiano Paralimpico), le quali nell’anno scolastico 2017-2018 abbiano frequentato una classe del secondo ciclo di istruzione (licei, istituti tecnici, istituti professionali) oppure aver frequentato nell’anno accademico 2017-2018, corsi del ciclo universitario o accademico, (del primo, secondo o terzo ciclo) avendo conseguito con esito positivo, alcuni esami.

SCARICA IL REGOLAMENTO: http://www.donnasport.it/ds/concorso-2019/

Dal 2011 ad oggi, il concorso del Gruppo Bracco ha visto la partecipazione di oltre 1.000 atlete, in prevalenza tra i 16 e i 17 anni. Il concorso “Donna Sport” ha contribuito anche ad accendere un faro sullo sport femminile, diffondendo tra le giovani promesse delle diverse discipline, la consapevolezza che si deve coniugare la professionalità agonistica con l’impegno nello studio.