Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Canoa Polinesiana. La rappresentativa italiana per i mondiali di velocità della specialità di Rio de Janeiro.

Culla della canoa polinesiana, Tahiti, con 47 medaglie (31 d'oro), è stata la protagonista della coppa del mondo di velocità di canoa polinesiana che si è conclusa domenica 17 agosto al Lagoa Rodrigo de Freitas, a sud di Rio de Janeiro, dove si svolgeranno le gare di canoa e canottaggio nelle prossime olimpiadi del 2016. Durante i cinque giorni di gare si sono sfidati circa 700 atleti normodotati e paralimpici provenienti da 19 nazioni, che si sono sfidati a colpi di pagaia e che hanno gareggiato in 61 finaliItalia, Francia e Gran Bretagna sono le uniche tre nazioni europee che hanno portato una loro rappresentativa per complessivi 14 atleti di cui 7 italiani.

Questi componenti la squadra azzurra: Sara Oddera (Open Women e Master Women), Alberto Araldo e Matteo d’Amica (Junior 19 Men), Lara Ferrari (Junior 19 Women), Nicolò Tomasini (Open Men), Danilo Araldo (Master Men e Snr Master Men) tutti del WAS Savona e Pietro Geraci (Torino) (Open Men e Master Men).

Per l’Italia il miglior risultato è stato il quarto posto conquistato da Alberto Araldo nella prova della categoria junior under 19.

polinesiana

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004