Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

MARATONETI VERSO IL MONDIALE DI GYOR 2015. PRIME PAGAIATE A TORINO

Leggi dopo

maratonaazioneMaratoneti in azione a Torino per il primo raduno stagionale in vista della nuova stagione 2015. Il tecnico Marco Mittino e i convocati, con il supporto logistico del Circolo Amici del Fiume, hanno avuto modo di confrontarsi in una prima serie di test e valutazioni grazie alle quali improntare al meglio il resto del cammino di avvicinamento agli appuntamenti clou del nuovo anno a livello nazionale ed internazionale. 

In ambito mondiale la sfida contro il resto del pianeta è fissata per questo 2015 nel periodo che va dall’11 al 13 settembre a Gyor, in Ungheria, patria dell’acqua piatta e anche per questo località suggestiva e non facile nella quale gareggiare contro i migliori canoisti e specialisti della maratona al mondo. Una stagione quindi lunga e intensa per la quale gli azzurri hanno già iniziato a pagaiare. Per il raduno di Torino sono stati convocati ben quindici atleti tra under 23 e junior. Al maschile spazio a Filippo Vincenzi e Simone Carando (Canottieri Bissolati), Marco Moroni (Circolo Sestese Canoa), Giorgio Riccardi (Fiamme Gialle), Francesco Bazzani (Comunali Firenze), Andrea Dezi (CC Aniene), Alessandro Bernabei e Giovanni Riccardi (Fiamme Gialle), Giulio Bernocchi (Canottieri Baldesio) e Alberto Dal Bianco (Canottieri Bissolati). Al femminile convocate Susanna Cicali (Fiamme Azzurre), Elisabetta Maffioli (CC Mergozzo), Sara Bartoli (Comunali Firenze), Valentina Ciboldi e Chiara Rambaldi (Canottieri Baldesio).

“Ho trovato un gruppo motivato e con voglia di fare - spiega il tecnico Marco Mittino - l’ospitalità degli Amici del Fiume è stata ottimale e anche l’aver pagaiato in gruppo e con caratteristiche ambientali simili a quelle che troveremo negli appuntamenti internazionali è importante. A metà marzo torneremo qui a Torino per i campionati italiani, un ulteriore step per poi concentrarci sugli europei di luglio in Slovenia e ovviamente sui campionati del mondo di settembre in Ungheria.”

Il Piemonte saluta quindi i maratoneti italiani ai quali peraltro ha fatto visita in questi giorni anche il consigliere federale Adriana Gnocchi; e qui torneranno proprio i maratoneti, in primavera, per l’assegnazione dei titoli nazionali.

maratonatorino

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004