Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ASSEGNATI I TRICOLORI DI MARATONA IN BARCA DOPPIA: BERNOCCHI/PALOSCHI LEADER TRA I SENIOR

Leggi dopo

18425177 10211494964161762 6056426442533577943 nSeconda ed ultima giornata di gare a Ledro dove sono stati assegnati oggi i titoli italiani di categoria per quanto riguarda le barche doppie. A sorpresa il titolo italiano assoluto K2 maratona va due ragazzi cremonesi Under 23: a centrare il loro primo scudetto tricolore nella gara che ha concluso i campionati italiani di specialità ospitati sul lago di Ledro, in Trentino, sono stati Giulio Bernocchi e Marco Paloschi (Canottieri Baldesio) che dopo 2h18’22”00 di gara hanno battuto in volata di 2”90 Francesco Balsamo e Davide Marzani (Cus Pavia) e di 6”60 i concittadini Alberto Dal Bianco e Marco Garavelli (Canottieri Leonida Bissolati). Quarto (a 30”10) il campione uscente Filippo Vincenti al via con il nuovo compagno Sabino Candela e con i colori del suo nuovo sodalizio Cus Milano. La vittoria ha sorpreso per primi proprio Giulio Bernocchi e Marco Paloschi. “E’ stato proprio un successo insperato -  il loro commento al termine della gara - il nostro primo successo tricolore. Vincere tra i senior è certamente una cosa incredibile e pensare che quasi non volevamo nemmeno partire”. Con questa vittoria Cremona si conferma città regina della gara lunga con il doppio oro, individuale e a coppie: nel K1 con Filippo Vincenzi (se pur in gara con il Cus Milano) e nel K2 con il duo Bernocchi-Paloschi.

AVVINCENTI LOTTE NELLE CATEGORIE GIOVANILI

Tra gli Under 23 l’oro è andato ai lombardi Stefano Angrisani e Andrea Fattalini (Mergozzo CC) con il crono di 1h59’49"40 davanti ai romani Davide Marin e Giovanni Bandini (CC Aniene) e ai compagni di squadra Davide Vignoli e Marco Fattalini, rispettivamente argento in 2h02’30"40 e bronzo in 2h05'21"30. Tra le donne titolo alle toscane Simona Bartoli e Bianca Carnemolla (SC Can. Comunali Firenze) in 2h02’33"70. Nel C2 Davide e Andrea Serafini, portacolori della Can. Padova, archiviano il titolo in 2h00’21"70.

Nella categoria Junior, per la canadese biposto, CUS Pavia leader con Cremaschi/Melzi. Dominio della Can. Comunali Firenze nel K2 maschile con Davide Farci e Francesco Fanfani che terminano con l’oro al collo in 1h30’49”30. Sempre nel K2, al femminile, vincono le lombarde Petra Giuliano e Teresa Isotta (CK Sestese Canoa) in 1h13’26"10 davanti alle gemelle Chiara e Alessia Agostinetti (S.C Arno).

Partecipate e di livello anche le gare delle categorie ragazzi e master i cui risultati completi sono disponibili CLICCANDO QUI

PARACANOA

In acqua anche la paracanoa, in lotta per i titoli italiani di categoria in barca singola. Gabriel Farias (SC Leonida Bissolati) è campione italiano nel KL1 maschile; Ngol Ndara Ngamada (CC Mestre) vince nel VL2; per il KL2 è Kwadzo Klokpah (SC Lecco) a portare a casa la medaglia d’oro. Torna Ciro Ardito (Cus Milano) a riprendersi la leadership del KL3. Tra gli Junior meritata vittoria di Giuseppe Cotticelli (LNI Cast. Stabia) nel KL2 e di Andrea Verona (CK Le Saline) nel KL3. 

UN SUCCESSO ORGANIZZATIVO

Per la canoa azzurra maratona il prossimo appuntamento è ora a giugno a Castel Gandolfo con la gara di selezione per gli Europei, la stessa disputata a Ledro lo scorso anno. In Trentino i campionati italiani di maratona si chiudono con un grande successo organizzativo e di partecipazione. In acqua sono scesi 296 atleti, anche delle categoria Master, in rappresentanza di 58 società provenienti da tutte le regioni italiane.

“E’ stato un bel test - afferma Bruno Zucchelli, presidente dell’Associazione Canoa  Kayak Ledro - molto positivo. Siamo stati aiutati dalle condizioni meteo. Ora siamo pronti per la rilanciare la candidatura per i tricolori del prossimo anno ma il nostro obiettivo, con l’auto della Provincia autonoma, Trentino Marketing, Consorzio Turistico e amministrazione comunale di Ledro, è di puntare ad ospitare una tappa di Coppa del Mondo nel 2020”.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004